Juventus, Sarri: “Higuain ci servirà molto, Douglas Costa è un’arma straordinaria”. E su Pjanic…

Juventus, Sarri: “Higuain ci servirà molto, Douglas Costa è un’arma straordinaria”. E su Pjanic…

Il tecnico bianconero ha commentato a caldo la vittoria sul Lecce.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Gongola Maurizio Sarri nel post-partita ai microfoni di Sky Sport. La sua Juventus infatti, si è imposta 4-0 sul Lecce grazie all’apporto e ai goal del suo parterre attaccanti ed è momentaneamente volata a +7 in classifica, in attesa del risultato della Lazio contro la Fiorentina.

LE PAROLE DI SARRI

Sul match contro il Lecce:Ho visto una partita più sofferta da un punto di vista fisico, abbiamo fatto fatica a carburare soprattutto nella prima parte. Giocando ogni tre giorni però questi approcci sono normali, ma poi la superiorità numerica ci ha permesso di dilagare. Pressioni sulle altre squadre? Dobbiamo pensare solo a noi stessi, continuiamo a fare risultati con la mentalità di stasera”.

Su Higuain: “Gonzalo ha passato un momento difficile a livello personale e globale perché il Covid lo aveva colpito molto e gli aveva lasciato un segno addosso. Quando è tornato ha avuto questo piccolo infortunio e ora si sta mettendo a posto. Sono contento che abbia segnato subito su questa palla splendida di Cristiano. È un giocatore importante per noi che ci servirà molto nel finale”.

Tra difesa e centrocampo: I centrali hanno fatto la partita difendendo sempre davanti, facendo molto bene. Anche i centrocampisti hanno fatto bene, soffrendo come tutti solo nella prima parte di gara. Bentancur è stato il primo a reagire dopo i primi venti minuti. Pjanic ha fatto una partita in crescendo. La sostituzione di Rabiot non ha nulla a che vedere con quello che stava facendo, è stata una scelta tattica perché volevamo ampiezza”.

Su Douglas Costa:Douglas Costa in panchina è un’arma straordinaria perché gli avversari, come noi, sono soggetti a cali nei secondi tempi. Non facciamoci sentire molto dagli altri, però sì, può cambiare davvero la partita”.

Sulla probabile cessione di Pjanic: “Non lo so se Pjanic non giocherà più per la Juventus. Magari Di Marzio può telefonare anche a me ogni tanto. Sinceramente non ci interessa ora, perché il mercato inizia a settembre. Pjanic almeno fino a fine agosto sarà con noi e io spero anche dopo, ma anche se fosse come dice Di Marzio non sono preoccupato dalle eventuali pressioni sul ragazzo perché è un professionista e sa fare il suo lavoro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy