Juve, Ronaldo non convocato: i motivi per cui potremmo vedere un nuovo modulo

Juve, Ronaldo non convocato: i motivi per cui potremmo vedere un nuovo modulo

di Giuseppe Pignataro, @giuse_pignataro
Dybala Juventus 2019 2020

È arrivata la prima assenza di Cristiano Ronaldo in campionato dopo 4 partite disputate da titolare indiscusso. Il portoghese non figura tra i convocati per la trasferta di Brescia, così Sarri dovrà necessariamente rivedere i suoi piani. Tridente confermato o variazione di modulo? Certo, solo pochi giorni fa il mister diceva che la sua Juve non è ancora pronta a particolari cambiamenti, ma è pur vero che bisogna saper fare di necessità virtù, e crediamo che Sarri abbia già previsto la configurazione del suo scacchiere senza CR7.

Perché potremmo vedere un 4-3-1-2 ?

Perché questa Juventus è stata disegnata a misura del portoghese con il chiaro intento di esaltarne le doti. L’idea di Sarri è stata quella di farlo partire dal centro-sinistra affiancandogli un centravanti. Fino ad ora abbiamo visto un 4-3-3 trasformatosi in 4-4-2 in fase di non possesso, schieramento in cui Matuidi scala verso l’esterno liberando Cristiano Ronaldo da compiti di copertura.

Juventus 442

In questo 4-4-2 l’ala destra dell’originario tridente scalava sulla linea mediana, motivo (tra i vari) per cui Douglas Costa ha da subito ricoperto un ruolo cruciale per il mister. A queste considerazioni è doveroso aggiungere il pensiero esplicitato da Sarri su Dybala che ha chiaramente detto di vederlo come centravanti in un 4-3-3 o come una delle due punte di un 4-3-1-2, dunque non trequartista, né ala.

Con l’assenza contestuale di Douglas Costa e di Cristiano, l’assetto tattico potrebbe quindi cambiare in un 4-3-1-2 con Dybala ed Higuain davanti ad un trequartista poiché non è facile, in questo momento, immaginare la Joya come ala destra pronta a ripiegare a centrocampo come fatto dal brasiliano, né come ala sinistra – al posto di CR7 – pronta ad accentrarsi, poiché si troverebbe chiaramente sul suo piede sbagliato.

Chi potrebbe giocare sulla trequarti?

Il primo pensiero è Aaron Ramsey che ben si è distinto nella sua prima uscita stagionale, ma è pur vero che non può ancora avere i 90 minuti nelle gambe. Ecco quindi entrare in gioco un’altra “pedina” fin ora poco vista: Federico Bernardeschi. Sarri ha dichiarato di vedere il talentino ex Fiorentina più centrocampista che ala. E se il ruolo di mezz’ala potrebbe essere il preferito nella mente del mister, non sarebbe così anomalo testarlo sulla trequarti.

Se Sarri ha semplicemente previsto un modulo con CR7 ed uno senza, questa potrebbe essere l’occasione per vedere una nuova Juventus. Al Fantacalcio? In attesa di capire lo stato di salute di Higuain, ci viene facile consigliare la coppia argentina, così come potrebbe esserci anche l’occasione per rispolverare Bernardeschi lasciato ai margini, fin’ora, della vostra fantarosa.

In fine, attenzione ai piazzati: le punizioni ora potrebbero dividersele sia Pjanic che Dybala, mentre l’argentino dovrebbe essere il rigorista favorito in caso di penalty.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy