Juventus, Rabiot vuole una maglia da titolare contro il Napoli

Il centrocampista francese vuole convicere Sarri a concedergli spazio dal primo minuto.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Chi domenica pensava di vedere schierata la nuova Juventus targata Maurizio Sarri è rimasto a bocca asciutta. Contro il Parma infatti, i Campioni d’Italia in carica da otto stagioni consecutive sono scesi in campo con gli stessi interpreti dello scorso anno, fatta eccezione per il solo Gonzalo Higuain, che comunque rappresenta una vecchia conoscenza bianconera. Il nuovo allenatore ha preferito, dunque, affidarsi ai veterani, quelli ampiamente rodati e sfruttati dal predecessore Massimiliano Allegri, lasciando in panchina tutti i nuovi acquisti, il cui ingresso avverrà solo in maniera graduale come da prassi nella società torinese.

Tra le new entry che, però, hanno trovato spazio a gara in corso, vi è stato Adrien Rabiot, la cui mamma-agente Veronique aveva mal digerito l’esclusione dall’undici titolare. Il campo, però, ha dato ragione alla coppia Sarri-Martusciello visto che, nella mezzora disputata al posto di Khedira, il centrocampista francese ex Psg è apparso ancora poco lucido e bisognoso di tempo per prendere le misure al calcio italiano. Proprio per evitare che ciò si ripeta, in questa nuova settimana di preparazione al big match contro il Napoli, Rabiot sta lavorando duramente per riprendersi quel posto che durante le amichevoli estive sembrava fosse già suo e che testimonia la fiducia che, malgrado il mancato esordio dal primo minuto alla prima giornata, Mister Maurizio ripone in lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy