Juventus, Paratici: “Dybala? Bisogna stare attenti al mercato in uscita”

Il Chief Football Officer bianconero ha parlato di mercato durante l’Assemblea degli Azionisti che ha avuto luogo questa mattina all’Allianz Stadium.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

L’annuale Assemblea degli Azionisti della Juventus fornisce sempre spunti interessanti in ottica mercato e non solo. E quest’anno non è stata da meno, visto che in mattinata Fabio Paratici ha risposto ad alcune importanti domande, tra le quali spicca sicuramente quella sul futuro di Paulo Dybala, fresco protagonista della notte di Champions contro la Lokomotiv Mosca.

LE PAROLE DI PARATICI

Sui rinnovi dei giocatori ultra trentenni: “Noi pensiamo siano utili all’equilibrio della nostra squadra. Abbiamo 24 giocatori e 7-8 hanno più di trent’anni. Pensiamo che per essere competitivi non basti essere giovani, bravi e forti, ma serva anche un contributo d’esperienza. E in questi anni abbiamo avuto ragione”.

Su Dybala: “Per quanto riguarda il tema Dybala, dobbiamo essere attenti anche alle dinamiche del mercato in uscita. Nascono opportunità in entrata e in uscita e dobbiamo essere attenti a questo e poi fare valutazioni. Vale per Dybala come per gli altri della rosa”.

Sui parametri zero: “Avete citato Ramsey e anche Howedes, che comunque era solo in prestito, ma negli ultimi anni abbiamo acquistato diversi parametri zero: nel 2011 Pirlo, poi Pogba, Coman, Emre Can, Ramsey, Rabiot, Khedira. Credo che tutti abbiano giocato numerose gare e dato un contributo significativo ai nostri successi e in alcuni casi hanno portato alcune plusvalenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy