Juventus Marsiglia 0-2, gran gara di Pogba ma si fa male Khedira. Ecco chi tira i piazzati

Juventus Marsiglia 0-2, gran gara di Pogba ma si fa male Khedira. Ecco chi tira i piazzati

Importanti indicazioni su chi calcerà le punizioni la prossima stagione

di Lorenzo Casciscia

Parte subito forte la Juventus che mostra una condizione fisica decisamente migliore rispetto alle ultime uscite. La squadra di Allegri parte schierando Caceres al centro della difesa con l’obbiettivo di trovare il titolare da affiancare a Bonucci contro la Lazio in supercoppa dopo gli infortuni occorsi a Chiellini e Barzagli.

La partita è piacevole vista anche l’ottima forma fisica del Marsiglia che scenderà in campo per l’inizio della Ligue 1 il prossimo 7 agosto. Nonostante le migliori occasioni capitino sui piedi di Mandzukic (su gran giocata di Pogba), Morata prima e Khedira poi, è il Marsiglia a passare in vantaggio. E’ il 35° minuto quando un cross dalla destra sbagliato da Alessandrini (uno dei migliori) sorprende un Buffon non totalmente esente da colpe e si insacca nel sette. La notizia peggiore del primo tempo bianconero non è tuttavia questa. Al 23esimo infatti Khedira era uscito dal campo in barella dopo un allungo. Nel secondo tempo, complice l’uomo in meno, la Juventus fatica a rendersi pericolosa ma, allo stesso tempo, tiene bene in difesa. Il secondo gol del Marsiglia, realizzato da Barrada, arriva dopo un pallone perso da Zaza (un po’ superficiale nell’occasione) e una rimessa sbagliata di Isla.

Buffon
Lichtsteiner Bonucci Caceres Evra
Marchisio Khedira Pogba
Pereyra
Morata Mandzukic

Indicazioni sui singoli

Partiamo dalla difesa. Prova discreta di Buffon che compie qualche buon intervento ma non pare totalmente esente da colpe in occasione del gol di Alessandrini. Bene Bonucci e Caceres, da rivedere Evra (i maggiori pericoli nel primo tempo arrivano sempre dalle sue parti), male Lichsteiner che si fa espellere al 45° minuto (per aver rivolto qualche parola di troppo all’arbitro) dopo un primo tempo incolore. Solo 20 min per Rugani che entra al posto di Pogba. Bene Marchisio, molto bene Pogba che corre molto e prova a proporsi anche come rifinitore, da rivedere Pereyra che è apparso ancora un po’ imballato (sostituito dopo 45 min da Padoin).
Discorso a parte meritano le punte. Sia Mandzukic che Morata sono chiamati ad un gran lavoro di copertura, corrono molto e rientrano spesso. Il croato in particolare è sempre in pressione sul portatore di palla e non tira mai indietro la gamba; l’impressione è che potrebbe essere avvezzo a qualche ammonizione di troppo. Bene Dybala anche se nel secondo tempo, complici condizione e inferiorità numerica, la Juventus fatica ad attaccare.

Chi calcia le punizioni?

Alcune indicazioni importanti arrivano anche sulla spinosa questione dei piazzati. Partiti Pirlo e Tevez, chi tirerà corner e punizioni? Nel primo tempo Marchisio ha battuto tutti gli angoli e le punizioni in mezzo mentre le punizioni dirette (due nel primo tempo e da distanza considerevole) sono state calciate prima da Bonucci e poi da Pogba. Nel secondo tempo, con l’ingresso in campo di Dybala, l’unica punizione dal limite l’ha comunque calciata Pogba colpendo il palo alla sinistra di Mandanda.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy