Inter, ripartenza con il brivido: allarme difesa in casa nerazzurra

Inter, ripartenza con il brivido: allarme difesa in casa nerazzurra

Godin, Bastoni, De Vrij e D’Ambrosio lamentano diversi guai fisici. Vecino rischia di saltare la semifinale di Coppa Italia.

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Ripartenza con il brivido per l’Inter guidata da Antonio Conte. Allarme difesa in casa nerazzurra, con diversi giocatori che hanno lamentato guai fisici. Prevedibile, dopo i quasi tre mesi di stop, ma fino ad un certo punto. Come riporta l’odierna edizione del Corriere dello Sport, infatti, alcuni contrattempi muscolari hanno bloccato Godin, Bastoni, De Vrij e D’Ambrosio senza dimenticare Vecino, le cui possibilità di essere presente in Coppa Italia contro il Napoli sono in rapida discesa.

LA SITUAZIONE ATTUALE IN CASA NERAZZURRA
Tra i difensori la situazione più “delicata” è  quella di Diego Godin: il colosso uruguaiano, alla prima stagione in nerazzurro ed in Italia, non ha brillato per rendimento, venendo spesso soppiantato nell’undici titolare; D’Ambrosio, invece, ha già smaltito il guaio fisico mentre rimangono da monitorare le condizioni di Bastoni e De Vrij, quest’ultimo -numeri alla mano- miglior difensore del campionato per media voto (6,5).

Preoccupa, infine, lo stato di salute di Vecino. Dopo lo stop, il centrocampista sudamericano è ritornato ad allenarsi aumentando i carichi di lavoro, ma il ginocchio non dà complete garanzie. Conte, dunque, rimarrebbe privo di un calciatore dall’alto acume tattico e dall’immensa personalità dimostrata nel corso degli anni segnando goal decisivi nella recente storia calcistica nerazzurra.

Fonte foto: Twitter Stefan De Vrij

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy