Inter, Conte: “Su Asamoah decide il club. Vidal? Non parlo di mercato e altri giocatori”

Il tecnico nerazzurro ha presentato il big match in trasferta contro il Napoli.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Per Antonio Conte e la sua Inter il 2019 è andato al di là della aspettative perché, malgrado l’uscita dalla Champions, il primato in campionato lascia ben sperare per il prosieguo della stagione nel 2020. E quest’ultima si aprirà domani al San Paolo contro il Napoli dello stimato Gattuso.

LE PAROLE DI CONTE

Sul Napoli: “Gara molto impegnativa quella di domani, per cui fare una buona prestazione e raccogliere punti darebbe ancora più fiducia. Abbiamo iniziato un nuovo percorso e sappiamo che c’è ancora tanta strada da percorrere. Sappiamo che attraverso un grande lavoro abbiamo ottenuto 42 punti e questo ci deve dare garanzia per il futuro. Viste le emergenze in stagione, pochi si sarebbero aspettati l’Inter in testa alla classifica. Dobbiamo continuare a crescere, consapevoli che questa è la strada giusta per toglierci soddisfazioni. Vincere è facile da pronunciare, ma dietro ci vuole un grandissimo sforzo. Noi lo sappiamo e vogliamo fare qualcosa di bello per i nostri tifosi”

Su Vidal: “Sapete che non mi piace parlare di altri giocatori che militano in altre squadre per questione di rispetto. Lo sapete benissimo, non l’ho fatto in passato e non lo farò ora”.

Sui nomi appetibili sul mercato: “Non puoi pensare di cambiare dall’oggi al domani. Si è creato un gap in questi anni tra chi ha vinto e chi insegue, non lo riduci con la bacchetta magica, ci sono step da fare, i giocatori li devono fare. Con il lavoro e la fiducia del club cerchi di migliorare questa situazione. C’è entusiasmo e io non lo voglio spegnere, ma devo ricordare che c’è un percorso da fare. Non ci si alza al mattino e si dice ‘Oggi vinciamo’”.

Su Asamoah: “Da un punto di vista medico, bisogna chiedere al settore medico e risponderà a domande specifiche con risposte pertinenti. Dopo 6 mesi con la società abbiamo fatto una valutazione. Io sono qui per valorizzare e migliorare la situazione. Spetterà al club prendere decisioni che saranno a prescindere positive”

Sulla rosa: “Proprio perché siamo in fase di mercato, da qui alla fine potete risparmiarvi domande alle quali non risponderò. Noi abbiamo fatto delle valutazioni, la società le conosce e prenderà le decisioni migliori per il club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy