Torino, Iago Falqué fuori almeno un altro mese; Izzo e Nkoulou da valutare

Torino, Iago Falqué fuori almeno un altro mese; Izzo e Nkoulou da valutare

Giungono cattive notizie dall’infermeria granata, in particolar modo per le condizioni dell’attaccante spagnolo.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Ieri sera al Grande Olimpico di Torino i Granata di mister Mazzarri hanno dato spettacolo, schiantando per 5 reti a 0 lo Shakhtyor nel preliminare d’andata di Europa League. Ma se il Toro ha già messo in cassaforte il passaggio del turno, il tecnico Mazzarri non può vivere sogni tranquilli per le novità che giungono dall’infermeria.

IAGO OUT

Falqué, ai box per un infortunio alla caviglia rimediato contro il Debreceni, resterà fermo ancora per più di un mese. A darne la notizia Sky Sport e l’inviato all’Olimpico di Torino Paolo Aghemo: “Per Iago i tempi sono lunghi. Sappiamo che non tornerà a disposizione di Mazzarri prima di metà settembre“. Quindi out ancora diverse settimane lo spagnolo, dopo che la diagnosi ufficiale del club Granata parlava di una lesione capsulo-legamentosa alla caviglia sinistra.
Per l’ex Genoa non è il primo infortunio con cui deve convivere, visto che anche durante l’ultima stagione è rimasto fermo diverso tempo a causa di un infortunio al ginocchio.

DIFESA INCEROTTATA

Ed il preliminare di Europa League contro i bielorussi, consegna a Mazzarri una difesa da rifondare per la gara di ritorno di giovedì prossimo. Nella roboante vittoria di ieri, hanno infatti accusato alcuni problemi fisici Izzo e Nkoulou, le due colonne portanti della retroguardia granata. L’italiano è uscito a fine primo tempo, dopo aver segnato un gol, per una contusione alla coscia destra. In teoria niente di grave, ma oggi farà una risonanza per valutare l’entità dell’infortunio; con tutta probabilità salterà la gara di ritorno a scopo precauzionale.
Il camerunese, sostituito a pochi minuti dalla fine, non era al meglio fisicamente.
Ecco le parole di Mazzarri ai microfoni di Sky Sport a fine partita, interrogato sulle condizioni dei due centrali difensivi: “Izzo mi ha fatto preoccupare perché mi ha chiesto il cambio e dietro siamo contati. Avevo paura si facesse male perché aveva i crampi. Queste partite si giocano sui 180′, e toglierlo troppo presto poteva complicarci la situazione. L’ho levato perché me l’ha chiesto. Anche Nkoulou non stava al meglio fisicamente“. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy