Il caffè del +3, le news fantacalcio del 15/01/2016

Il caffè del +3, le news fantacalcio del 15/01/2016

Iniziamo bene la giornata con le notizie del fantacalcio più rilevanti di oggi

di Redazione Fantamagazine

Buongiorno a tutti i fantacalcisti, mentre vi prendete il vostro caffè o il vostro cappuccino al posto del solito giornale vi facciamo leggere le ultime news sul fantacalcio, ad un solo giorno dalla prossima importantissima giornata. Dettaglio squadra per squadra con tutte le ultime notizie per essere sempre aggiornati.

Fantacalcio, tutte le novità squadra per squadra

ATALANTA: Brutta tegola per l’Atalanta che potrebbe perdere per circa un mese il difensore Paletta. L’argentino si è infortunato al retto femorale e rischia di saltare le prossime 4 partite. A sostituirlo domenica dovrebbe essere Cherubin. Intanto con l’arrivo di Diamanti, che domani sarà in panchina, e la possibile cessione di Denis, si apre il toto rigorista in casa nerazzurra. Ancora in dubbio Grassi, non dovesse farcela spazio a Kurtic. Rientra De Roon in cabina di regia.
BOLOGNA: Probabile conferma per Brighi in mediana con Donsah in panchina per far spazio al rientrante Diawara.
CARPI: Pur essendo andato in rete al debutto in Coppa Italia, Mancosu partirà dalla panchina domenica contro la Sampdoria. In attacco Mbakogu dal primo minuto con Lollo a supporto come finto trequartista. Sulle fasce saranno confermati probabilmente Di Gaudio e Pasciuti, autore della rete che ha sbloccato il match contro l’Udinese.
CHIEVO: Ancora indisponibile Meggiorini, a far coppia con Paloschi toccherà di nuovo a Inglese che ben si è comportato nelle ultime uscite. Rientrerà Castro dopo la squalifica e andrà a comporre la mediana assieme a Rigoni e Radovanovic. Out Hetemaj, dopo l’infortunio patito contro il Bologna.
EMPOLI: Emergenza in difesa per Giampaolo che sicuramente dovrà fare a meno di Costa e ha Tonelli ancora claudicante ma recuperabile per domenica. Sicuramente in campo Barba, obiettivo di mercato del Napoli. In dubbio Livaja e Laurini che però dovrebbero stringere i denti ed essere convocati.
FIORENTINA: Confermate le indiscrezioni che vorrebbero Rossi in campo dal primo minuto. L’attaccante, in procinto di passare al Genoa, dovrebbe essere titolare a fianco di Ilicic e supportare Kalinic, imprescindibile perno dell’attacco viola. In mediana scalerebbe Borja Valero per sostituire l’infortunato Badelj.
FROSINONE: Ancora indisponibile Gori, che non dovrebbe farcela per domani a Torino. Hanno lavorato a parte Carlini e Diakitè, quest’ultimo al centro di un caso dopo il presunto litigio con Stellone. La società non ha confermato, ma ha dichiarato che il difensore ha un risentimento al tendine d’achille della gamba destra e difficilmente sarà in campo sabato contro i granata. Pronto Blanchard per far coppia con Ajeti.
GENOA: Rientra dalla squalifica Perotti che tornerà titolare a supporto di Pavoletti. Per completare il tridente d’attacco, ballottaggio tutto iberico tra Capel e Suso col primo leggermente favorito. Pienamente recuperato Laxalt dopo la botta al naso rimediata domenica scorsa. Assente Tino Costa, ormai prossimo al trasferimento alla Fiorentina.
INTER: Brozovic e Kondogbia in vantaggio su Guarin per aggiudicarsi le due maglie a centrocampo ai lati di Medel, sicuro titolare come mediano centrale davanti alla difesa. Difesa che vedrà i soliti ballottaggi sui lati dove D’ambrosio e Nagatomo partono favoriti su Telles e Santon. In attacco confermata la panchina per Jovetic.
JUVENTUS: Out Barzagli, per completare la difesa ballottaggio tra Rugani e Cáceres col primo favorito per affiancare Bonucci e Chiellini. Soliti dubbi per gli esterni del 3-5-2 con Lichtsteiner e Alex Sandro in leggero vantaggio su Cuadrado ed Evra. Mandzukic recuperato, sarà titolare con Morata in panchina.
LAZIO: Non ce la fa Dusan Basta. Il terzino serbo è ancora indisponibile e in campo scenderà ancora Konko. Niente da fare nemmeno per Marchetti, tra i pali confermato Berisha. In attacco spazio a Keità, nuovamente preferito a Felipe Anderson, sempre al centro di molte voci di mercato specialmente dalla Premier inglese.
MILAN: Nuova chance per Honda, che dovrebbe avere la meglio sulla concorrenza ed essere schierato sulla destra del centrocampo a quattro di Mihajlovic. Davanti confermata la coppia Bacca-Niang che tanto bene ha fatto in Coppa Italia e nelle ultime uscite in campionato.
NAPOLI: Niente di nuovo nella formazione che Sarri schiererà domenica sera per affrontare il Sassuolo, e difendere il primato conquistato a fine girone d’andata. In attacco rientrerà Insigne. Per Gabbiadini e Mertens di nuovo panchina e possibile spazio martedì 19 in Coppa Italia.
PALERMO: Primo allenamento per il neo-acquisto Balogh, che dovrebbe già essere in panchina domenica a Genova. Ballottaggio tra Chochev, che garantirebbe di passare al 3-5-2 con Vazquez in attacco, e Trajkovski che farebbe invece mantenere la mediana a 4, con l’italo-argentino schierato trequartista dietro le punte.
ROMA: Primo giorno di Spalletti a Trigoria e prime possibili indicazioni tattiche: partitella a porta unica con Szcesny tra i pali e Florenzi che si è allenato coi centrocampisti. Si ripartirà dal 4-3-3 utilizzato da Garcia, ma il tecnico toscano sta già lavorando per la formazione futura con possibile passaggio al 4-2-3-1.
SAMPDORIA: Con la squalifica di Moisander, difesa obbligata con Cassani e Regini come terzini, e Silvestre – Zukanovic coppia centrale. Confermato Cassano in attacco, con Muriel che subentrerà nella ripresa.
SASSUOLO: Reparto offensivo inedito quello che affronterà il Napoli nel posticipo serale della 20ma giornata. Con la squalifica di Berardi, e Defrel distratto dal mercato, il tridente schierato da Di Francesco potrebbe essere formato da Politano, Falcinelli e Sansone.
TORINO: Ufficiale l’arrivo di Immobile che vestirà la maglia numero 10. Domani sarà subito in campo dal primo minuto, con a fianco uno tra Belotti e Maxi Lopez. Sicura panchina per Quagliarella. Rientra Acquah dalla squalifica, ballottaggio tra lui e Benassi per il ruolo di mezzala destra.
UDINESE:  Probabile Di Natale in campo dall’inizio, in quella che potrebbe essere la sua ultima partita contro la Juventus. Partner d’attacco sarà Thereau, col positivo Zapata che partirà dalla panchina pronto ad entrare nella ripresa. A centrocampo Iturra in vantaggio su Fernandes, per garantire più filtro contro la forza d’urto della mediana juventina.
VERONA: Risentimento al polpaccio della gamba destra per Toni, che è dovuto uscire anzitempo durante la partitella di ieri contro la formazione Primavera. Oggi ci saranno gli accertamenti clinici, ma rimane in forte dubbio la sua presenza per domenica all’Olimpico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy