Genoa, Prandelli: “Ci sentiamo defraudati. Commessi molti errori tecnici, su Piatek e Kouamè…”

Genoa, Prandelli: “Ci sentiamo defraudati. Commessi molti errori tecnici, su Piatek e Kouamè…”

Cesare Prandelli analizza la sconfitta, con grande rammarico, del suo Genoa contro la Roma.

di Massimo Angelucci

Il neo tecnico del Genoa Cesare Prandelli è molto rammaricato per la sconfitta contro la Roma per 3-2 e non si rifiuta di lanciare qualche frecciatina velenosa ai direttori di gara: “Ci sentiamo defraudati, volevamo approfittare del delicato momento psicologico dei giallorossi“. Spazio, poi, all’autocritica per la sua squadra: “Abbiamo avuto molte opportunità potenziali, abbiamo sbagliato sull’ultimo passaggio e su quello dobbiamo lavorare”.

GENOA, LE DICHIARAZIONI DI PRANDELLI

Quello che preoccupa di più l’ex ct della Nazionale italiana è la fase difensiva, avendo il Genoa incassato già 33 goal: “Dobbiamo cercare di capire gli errori e mantenere un equilibrio tra i reparti”.

Ultima considerazione su Piatek e Kouamè: “Sono due attaccanti moderni con buona sensibilità in area di rigore. Kouamè ha basi straordinarie ma deve migliorare tecnicamente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy