Gattuso: “Kessiè è più forte di me, sono contento per la prestazione di Kalinic”

Gattuso: “Kessiè è più forte di me, sono contento per la prestazione di Kalinic”

Il tecnico rossonero ha rilasciato dichiarazioni interessanti per i fantallenatori dopo la vittoria esterna contro il Cagliari.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Come di consueto il tecnico rossonero Gennaro Gattuso ha rilasciato le interviste alle varie emittenti televisive nel dopo gara di Cagliari-Milan. Vittoria di misura in rimonta grazie alla doppietta di Kessiè e passo in avanti in classifica.

Su Kalinic:Io metterei la firma per le prestazioni di Kalinic come quelle di oggi. So che per un attaccante il gol è tutto, però ha lavorato tanto per la squadra. Si parla poco anche di Biglia, che sta facendo molto bene. La difficoltà più grande è dover scegliere la squadra titolare ogni volta, mi spiace lasciar fuori qualcuno. Ci sarà bisogno di tutti“.

Sulla scarsa intesa tra Bonaventura e Calhanoglu:Tante volte Rodriguez quando deve spingere non spinge come fa Calabria, o Bonaventura non fa lo stesso movimento che fa Kessie dall’altro lato. Jack preferisce giocare palla al piede come Hakan. La catena si può migliorare e lo sappiamo“.

Su Kessie: “E’ nettamente più forte di me. Ha 7-8 gol nelle gambe in stagione. La squadra è viva, abbiamo grandi margini di miglioramento. Dobbiamo cercare la prestazione collettiva”.

Su André Silva: “Avremo 11 partite nei prossimo 40 giorni e ci sarà spazio per tutti. Arriverà anche il momento di André. Le responsabilità sono mie e sono io che devo avere il coraggio di buttarlo nella mischia, perché lui è molto forte”.

Sulla reazione allo svantaggio: “Penso che Biglia ha fatto una buona partita, Bonaventura era stanco nel finale. Oggi ci è mancato un po’ Suso, ma sono contento. Stiamo crescendo e stiamo giocando un buon calcio e quando dobbiamo gestire la partita“.

Sulla vittoria: “Un errore di Gigio sul loro gol, anche se poi ci ha tenuti in partita e siamo contenti per la prestazione. Noi dobbiamo pensare partita dopo partita. Stiamo lavorando tanto, il merito è dei ragazzi che stanno lavorando sodo”.

A fine partite importanti dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport di Lucas Biglia sul rigorista del Milan:Io rigorista? Kessie e Ricardo sono quelli designati, va bene così”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy