Fantainviati – Le ultime news su Palermo-Juventus

Fantainviati – Le ultime news su Palermo-Juventus

Palermo: Rigoni torna titolare, Vazquez e Brugman dietro a Gilardino. Juventus: Solito dubbio di modulo per Allegri, Mandzukic e Kedira in dubbio.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Sfida dal grande fascino alla favorita di Palermo dove domenica sera  arriva la Juventus. Si va verso il tutto esaurito anche per i numerosi tifosi bianconeri che risiedono in Sicilia. Nell’occasione la società rosanero ha abbassato leggermente i prezzi delle curve per venire incontro ai palermitani. La formazione di Ballardini è reduce dal buon pareggio sul campo della Lazio dove avrebbe meritato anche la vittoria. La Juventus vuole continuare la piccola striscia positiva per avvicinarsi alle zone alte della classifica che gli competono centrando la terza vittoria di fila in campionato.

 Qui Palermo

Impegno difficile per la squadra rosanero contro una Juventus in ripresa. Ballardini molto probabilmente confermerà gli stessi undici dell’olimpico, il modulo sarà il 4-3-2-1 col doppio trequartista. In porta il capitano Sorrentino, linea difensiva composta da Struna a destra, coppia centrale Gonzalez e Goldaniga con a sinistra Lazaar. Panchina per Rispoli,  El Kaoutari e Andelkovic. A centrocampo c’è il ritorno di Rigoni, in mezzo conferma per Jajalo, mezzala sinistra ballottaggio tra Chochev e Hiljemark col primo favorito, panchina per Maresca. Sulla trequarti seconda probabile panchina di fila per Quaison. Il tuttofare svedese, che Ballardini pare aver inquadrato nel ruolo di esterno, paga al momento la miglior propensione difensiva e al sacrificio di Brugman che quindi è in vantaggio ad affiancare Vazquez dietro la punta centrale che sarà Gilardino. Per Trajkovski probabile minutaggio a partita in corso.

Qui Juventus

Dopo la convincente prova europea che ha regalato alla Juve il passaggio per gli ottavi di Champions portandola ad un passo dalla qualificazione come prima del girone, è di nuovo tempo di campionato. L’obiettivo è dare continuità alla striscia positiva di vittorie per provare a rosicchiare punti a chi guida la corsa. Partita speciale per Paulo Dybala, che torna nello stadio che lo ha lanciato ad alti livelli e nella città a cui è molto legato. Allegri si prenderà tempo per decidere il modulo da utilizzare, anche se al momento il 3-5-2 (lo stesso utilizzato nel secondo tempo con il Milan e contro il Manchester City) sembra essere leggermente avanti come preferenza rispetto al 4-3-3. In porta naturalmente Buffon, la linea difensiva si andrebbe a comporre con il collaudato trio  Barzagli, Bonucci e Chiellini. A centrocampo sicuri del posto Pogba e Marchisio a completare ballottaggio Sturaro, Lemina, il primo dopo due partite giocate ravvicinate potrebbe lasciare spazio al giovane francese. Sicuro assente Hernanes, in dubbio Khedira. Sugli esterni, a sinistra Alex Sandro in vantaggio su Evra, mentre sulla corsia opposta Lichtsteiner  potrebbe tirare il fiato  in favore di Cuadrado, anche se lo svizzero per il momento parte davanti nel ballottaggio. In attacco sospiro di sollievo per Mandzukic, solo una forte contusione per il croato che comunque siederà in panchina. La coppia molto probabilmente sarà composta dal grande ex di truno Dybala e Morata, in caso di tridente spazio a Cuadrado. Panchina per Zaza.
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy