Fantacalcio Milan, gli infortuni di Rebic e Brahim Diaz: la diagnosi e i tempi di recupero

I due rossoneri sono finiti in infermeria.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

L’attuale perdita della testa della classifica in Serie A, a favore dell’Inter, non è il problema principale del Milan. I rossoneri e Stefano Pioli infatti, devono fare i conti anche con gli infortuni di Ante Rebic e Brahim Diaz, che rischiano di ridurre le pedine a disposizione del tecnico sia per l’andata dei sedicesimi di Europa League contro lo Stella Rossa prevista per questo giovedì, sia per il derby proprio contro i cugini nerazzurri in programma questo weekend in campionato.

Barlumi di speranza si accendono per un recupero lampo di Rebic, che deve smaltire un trauma al tendine rotuleo sinistro e che potrebbe comunque essere convocato per il match europeo accomodandosi però in panchina, per poi tornare a pieno regime contro l’Inter.

Filtra un minore ottimismo invece per Brahim Diaz, chiamato a guarire da una lesione ai flessori della coscia sinistra. Stando a quanto riportato stamane da Il Corriere dello Sport, il centrocampista di proprietà del Real Madrid potrebbe rientrare soltanto agli inizi di marzo. Nessuno, il Milan in primis, vuole affrettarne il recupero, visto che in ballo c’è anche l’eventuale riscatto dai blancos. Qualora fossero rispettate tali tempistiche, Brahim dovrebbe saltare almeno 4-5 partite, ossia il doppio appuntamento con lo Stella Rossa, l’Inter, la Roma e l’Udinese, per tornare poi a disposizione per la trasferta a Verona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy