Fantacalcio, chi gioca e chi no: dubbi e ballottaggi per la 34a giornata

Fantacalcio, chi gioca e chi no: dubbi e ballottaggi per la 34a giornata

Tanti dubbi nel turno della 34a giornata. Da Pjanic a Calhanoglu, da Hamsik a Milik, da Iago Falque a Dybala, da Parolo a Lasagna. Scopriamo i calciatori in dubbio e ballottaggio del week-end alle porte.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Archiviato il turno infrasettimanale della 33a giornata, si ritorna già in campo per un gustosissimo week-end. Si parte con i tre anticipi sabato 21/04: Spal-Roma alle 15.00, Sassuolo-Fiorentina alle 18.00 e Milan-Benevento alle ore 20.45. Domenica all’ora di pranzo ci sarà Cagliari-Bologna, mentre il posticipo domenicale sarà il big-match Juventus-Napoli. La giornata spezzatino si concluderà lunedì con Genoa-Hellas Verona alle ore 20.45.

TUTTI I GIOCATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 34a GIORNATA DI SERIE A


Spal – Contro la Roma Semplici schiererà la formazione tipo delle ultime settimane. Unico dubbio è il ballottaggio a tre per due posti in attacco tra Paloschi-Antenucci e Floccari con i primi due in vantaggio. A centrocampo scalpita Viviani ex della gara.

Roma – C’è aria di turn-over in vista della gara dell’anno ad Anfield nella semifinale di andata di Champions League: Fazio, Kolarov, Florenzi, De Rossi e Dzeko potrebbero partire dalla panchina. Al loro posto Juan Jesus, Bruno Peres, Schick, Pellegrini. Perotti illumina in allenamento ed insidia El Shaarawy.


Sassuolo – Iachini dovrebbe confermare la formazione che ha espugnato Verona nel turno infrasettimanale. Unica eccezione è la spalla di Politano che vede Babacar in vantaggio su Berardi. A centrocampo da valutare Missiroli.

Fiorentina – Pioli perde per squalifica Sportiello e Pezzella, al loro posto Dragowski e Laurini. Resta in dubbio Thereau, mentre rientrano dal primo minuto Saponara e probabilmente Benassi. Davanti confermati Chiesa e Simeone con Falcinelli in panchina.


Milan – Non ci sarà Calhanoglu per un’infiammazione al ginocchio, mentre è da valutare un acciaccato Bonucci. Gattuso potrebbe lanciare dall’inizio le due punte con Andrè Silva e uno tra Cutrone e Kalinic al suo fianco, a quel punto potrebbe rifiatare uno stanco Suso. Col tridente invece spazio a Borini a sinistra. A destra in difesa rientra Calabria al posto di Abate.

Benevento – Tornano dal 1′ minuto Sagnà e Sandro, davanti Iemmello in vantaggio su Lombardi per affiancare Diabatè. A centrocampo ballottaggio Cataldi-Viola.


Cagliari – Diego Lopez dopo la brutta prestazione di San Siro ritrova dalla squalifica Barella e Cigarini. Dopo il turno di riposo rientra al centro dell’attacco Pavoletti con al suo fianco Sau in vantaggio su Han. Linea difensiva con Romagna-Castan-Ceppitelli.

Bologna – Donadoni spera di recuperare un acciaccato Pulgar che non ha partecipato alla trasferta di Genova contro la Sampdoria e alla ripresa ha lavorato ancora in differenziato. Terapie per Torosidis, Donsah e Destro, lavoro personalizzato per Poli e Palacio, per quest’ultimi la loro presenza non è in dubbio per Cagliari.


Atalanta – Gasperini non avrà ancora a disposizione Ilicic, Palomino e Spinazzola. In difesa rientra Toloi con Mancini che si accomoda in panchina. Davanti ballottaggio tra Petagna (non al meglio) e Barrow.

Torino – Brutte notizie per Walter Mazzarri che nella sfida contro il Milan ha visto fermarsi Iago Falque, Barreca e Obi. I tre giocatori sono in dubbio per la gara di Bergamo. Probabile chance dal primo minuto per Niang ma occhio ad Edera. Squalificati De Silvestri e Baselli: in difesa Ansaldi verrà dirottato a destra con Molinaro a sinistra mentre a centrocampo ballottaggio Acquah-Valdifiori.


Chievo Verona – Maran ritrova Bani al centro della difesa, a centrocampo Hetemaj in vantaggio su Rigoni. Davanti ballottaggio Stepinski-Pucciarelli per affiancare Inglese. Ancora panchina per Birsa.

Inter – Spalletti perde Gagliardini mentre è da valutare Vecino, se non recupera spazio a Borja Valero. Rientra dal 1′ Candreva con Perisic e Rafinha dietro a Icardi.


Lazio – Simone Inzaghi ritrova Radu dalla squalifica, ma perde per lo stesso motivo Luis Alberto e Murgia. Conferma per Caceres, così come sugli esterni dove agiranno Lukaku e Marusic. Davanti Milinkovic Savic e Felipe Anderson dietro a Immobile. Da valutare Parolo e Strakosha.

Sampdoria – Rientra Zapata dal 1′ minuto dopo essere partito in panchina nell’infrasettimanale. Sulla trequarti ballottaggio Ramirez-Caprari, a centrocampo Praet-Linetty. A sinistra verso la conferma Strinic.


Udinese – Corsa, scatti e tiri per Kevin Lasagna ma la sua presenza continua a restare in dubbio. Se non dovesse recuperare spazio a  Perica in vantaggio su Maxi Lopez. Tornano dal 1′ Adnan, Fofana e De Paul. Behrami è rientrato in gruppo e si candida per una maglia da titolare.

Crotone – Zenga va verso la conferma dell’ 11 che ha impattato contro la Juventus. Tridente con Simy al centro dell’attacco e Trotta e Ricci ai lati. Out i lungodegenti Benali e Budimir.


Juventus – In dubbio Pjanic ma c’è ottimismo per vederlo in campo, mentre è recuperato Mandzukic che ha saltato Crotone. In porta torna Buffon, in difesa Chiellini e a centrocampo Khedira. Nel tridente Douglas Costa in vantaggio su Cuadrado, mentre rischia la panchina Dybala.

Napoli – Piccoli dubbi per Sarri nel big-match scudetto. Al centro della difesa ritrova Koulibaly dopo il turno di squalifica, a centrocampo ballottaggio Hamsik-Zielinski, in avanti Mertens-Milik.


Genoa – Ballardini sugli esterni lancia Lazovic-Laxalt, mentre a centrocampo è ballottaggio Bessa-Rigoni L. In avanti accanto a Pandev lotta tra Lapadula e Galabinov. Da valutare Taarabt.

Hellas Verona – Pecchia perde per squalifica Ferrari A., Heurteaux o Felicioli al suo posto.  Nel tridente cerca spazio Matos con Verde e Cerci, ma occhio a Fares e Pektovic.


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy