Fantacalcio, chi gioca e chi no: dubbi e ballottaggi per la 30a giornata

Tanti i nomi in dubbio in questa 30a giornata di Serie A. Tra infortuni, squalifiche e ballottaggi ecco come cambiano le squadre.

di Damiano Fagotti, @damiano_fagotti

Torna il nostro appuntamento con i giocatori in dubbio e ballottaggio per la 30a giornata. Nella settimana di Pasqua la Serie A riaprirà i battenti sabato alle 12:30, quando andrà in scena l’anticipo BolognaRoma. A seguire la maggior parte delle partite si giocherà alle ore 15 della stessa vigilia. Posticipi delle 18 saranno SassuoloNapoli e ChievoSampdoria, mentre a concludere la giornata darà il posticipo delle 20:45 JuventusMilan.

TUTTI I GIOCATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 30a GIORNATA DI SERIE A


Bologna – Mirante squalificato e Da Costa in forte dubbio lanciano Santurro verso l’esordio tra i pali. Intenzionato a confermare il 3-5-2 delle ultime uscite Donadoni va verso la conferma di De Maio per Torosidis. In attacco più Palacio di Destro.

Roma – Torna a disposizione Defrel e subito si candida per far rifiatare Under sulla destra. In difesa Jesus insidia Fazio, mentre El Shaarawy sembra decisamente avanti nel ballottaggio con Perotti.


Atalanta – Ballottaggi sulle fasce per mister Gasperini che, dovendo fare a meno di Spinazzola per una distorsione al ginocchio, lancerà due tra Hateboer, Gosens e Castagne. In difesa ancora Palomino per l’infortunato Caldara mentre in attacco Ilicic potrebbe dare forfait. 

Udinese – Problemi a centrocampo per mister Oddo che dovrà rinunciare sia a Behrami che a Fofana: a sostituirli dovrebbero essere Halferdsson e Balic. In attacco Lasagna corre verso il recupero, ma difficilmente verrà rischiato dal primo minuto.


Cagliari – Senza Joao Pedro è ormai una corsa a tre per il ruolo di spalla di Pavoletti: al momento Han sembra avvantaggiato su Sau e Farias. Con Cigarini ancora fuori dai giochi Padoin dirotta a centrocampo e libera il posto ad uno tra Lykogiannis e Miangue.

Torino – Mazzarri lavora ad un nuovo Torino e prova il 3-5-2: a fare posto a Moretti sarebbe un poco convincente Berenguer. A centrocampo Acquah insidia Baselli.


Fiorentina – Infortunio per Badelj in nazionale: pronto Cristoforo per sostituirlo. In attacco Saponara va verso la conferma a discapito di Thereau, mentre le squalifiche di Benassi e Biraghi lanciano rispettivamente Dabo e Milenkovic dal primo.

Crotone  – Recuperato Nalini si accende il ballottaggio tra l’italiano e Stoian per un posto nel tridente. Faraoni va verso la conferma da titolare a discapito di Sampirisi.


Genoa – Altro problema per Izzo: a sostituirlo sarà ancora una volta Biraschi. In attacco l’infortunio di Galabinov concede un occasione ad uno tra Taarabt e Lapadula. Ancora Bertolacci in cabina di regia, c’è ancora da attendere per il recupero di Veloso.

Spal – Formazione tipo per mister Semplici che sostituirà lo squalificato Kurtic con Viviani. Antenucci-Paloschi la coppia d’attacco.


Inter – Pazza idea Lisandro Lopez per concedere un po’ di riposo a Miranda dopo un’impegnativa sosta nazionale. Verso una nuova conferma la mediana composta da Brozovic e Gagliardini con Valero e Vecino in panchina. In attacco Karamoh insidia Candreva.

Verona – Ancora 4-4-2 per mister Pecchia nonostante qualche problema fisico per Calvano: se non ce la facesse sarebbe Buchel a sostituirlo. Cerci recupera ma solo per la panchina.


Lazio – Con Lulic unico indisponibile Inzaghi pensa a una formazione ultra-offensiva con Anderson dirottato in fascia. L’altra opzione, più conservativa, è il serbo Basta. Botta per De Vrij in allenamento, ma non dovrebbe essere nulla di grave.

Benevento – Qualche problemino fisico per Sagna: il francese dovrebbe lasciare posto alla coppia Letizia-Venuti sulle corsie difensive. Ballottaggio a tre tra Coda, Diabaté ed il recuperato Iemmello per il ruolo di punta.


Sassuolo – Solo uno tra Duncan e Mazzitelli in mediana per uno Iachini intenzionato a confermare, almeno per dieci undicesimi, la sua formazione tipo.

Napoli – In dubbio Hamsik e Hyasj. Mentre l’albanese è in vantaggio nel ballottaggio con Maggio, però, il capitano sembra andare verso l’esclusione in favore di Zielinski. Le fatiche nazionali potrebbero convincere Sarri a lanciare Diawara per Jorginho.


Chievo – Con Gamberini in dubbio sarà uno tra Dainelli e Tomovic a fare coppia con Bani. In attacco Meggiorini più di Stepinski, mentre la conferma del 4-4-2 visto a Milano escluderebbe di nuovo Birsa per Giaccherini.

Sampdoria – Possibile riposo per i sudamericani rientrati tardi dagli impegni internazionali: al momento Giampaolo pensa a Caprari e Alvarez per Zapata e Ramirez. Nessun problema invece per Linetty che sarà titolare al posto di Barreto, mentre in difesa Sala prenderà il posto di un Bereszynski non al meglio.


Juventus – Idea 4-2-3-1 per Allegri: a farne le spese sarebbe Khedira. In difesa Asamoah più di Sandro e Rugani più di Chiellini.

Milan – Ancora Cutrone a guidare l’attacco rossonero nella trasferta dello Stadium, è avanti su Silva e Kalinic.  In difesa Borini prova ad insidiare Calabria.


 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy