Fantacalcio, chi gioca e chi no: dubbi e ballottaggi per la 21a giornata

Tanti dubbi nel turno post pausa invernale: da Hamsik a Thereau, da Perotti ai sostituti di Veretout e Dybala.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Dopo la sosta invernale, riprende la Serie A con la 21a giornata che si aprirà con il lunch match domenicale Atalanta-Napoli, prima di un ricco pomeriggio e un doppio posticipo. Alle ore 18 Cagliari-Milan e in serata il big match di giornata Inter-Roma. Secondo turno di ritorno che si chiuderà con un altro posticipo, il monday night Juventus-Genoa alle ore 20.45.

TUTTI I CALCIATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 21a GIORNATA DI SERIE A

ATALANTA – Con De Roon squalificato, Gasperini dovrebbe arretrare Cristante al fianco di Freuler con Ilicic e Gomez a supporto di uno tra Petagna e Cornelius. Prima convocazione per il neo acquisto Rizzo.

NAPOLI – Il dubbio principale di Sarri riguarda il recupero di Hamsik, che non si allena con la squadra da martedì e che potrebbe partire dalla panchina. Al suo posto pronto Zielinski nel ruolo di mezzala con conferma del tridente Callejon-Mertens-Insigne.

BOLOGNA – Donadoni è orientato a confermare il 4-2-3-1 con Di Francesco, Palacio e Verdi alle spalle di Destro, con Poli e Pulgar in mediana. Quest’ultimo è pero insidiato da Donsah e Nagy vista l’influenza che lo ha colpito negli ultimi giorni.

BENEVENTO – Con l’ufficialità di Ciciretti al Parma e la squalifica di Lucioni, dovrebbero trovare posto dall’inizio Lombardi e Billong. Confermato il tridente con Brignola e D’Alessandro a supporto di Coda.

HELLAS VERONA – Pecchia ritrova Cerci e potrebbe lanciarlo dal primo minuto al fianco di Kean, favorito su Pazzini e sul neo arrivato Petkovic. In difesa ci sarà Ferrari, mentre in mezzo al campo Zuculini e Buchel, vista la squalifica di Bessa.

CROTONE – Conferma per l’undici sconfitto a San Siro contro il Milan, anche se Faraoni e Tonev cercano spazio e sono in ballottaggio con Sampirisi e Trotta (leggermente favoriti). Solo panchina per l’ultimo arrivato Benali.

LAZIO – Marusic e Lulic dovrebbero tornare a presidiare le corsie laterali, ma Basta e Lukaku restano pronti in caso di forfait. L’unico vero dubbio tra i biancocelesti è il sostituto di Radu, con Wall e e il neo arrivato Caceres in lotta per una maglia al fianco di Bastos e De Vrij.

CHIEVO – Maran dovrebbe confermare l’undici che ha pareggiato contro l’Udinese, confermando cosi Bani in difesa e Pucciarelli in attacco vista l’indisponibilità di Inglese. L’unica novità potrebbe essere rappresentata dall’impiego di Pellissier dal primo minuto, con Stepinski dalla panchina.

SAMPDORIA – Tra i blucerchiati pronti a tornare dall’inizio Zapata e Strinic, con Caprari e Regini che scivolerebbero in panchina. In mezzo al campo Giampaolo potrebbe puntare su Linetty, anche se il polacco non ha disputato l’amichevole e potrebbe essere stato preservato per qualche problema fisico.

FIORENTINA – Pioli deve rimpiazzare gli squalificati Astori e Veretout. In difesa ci sarà Vitor Hugo al fianco di Pezzella, mentre in mezzo al campo è sfida aperta tra Sanchez, Saponara e Eysseric. Quest’ultimo è anche in ballottaggio con Gil Dias in caso di forfait da parte di Thereau che non è al meglio della condizione.

SASSUOLO – Pochi dubbi in difesa e nel tridente offensivo con Falcinelli che guiderà l’attacco supporto da Berardi e Politano. In mezzo è lotta aperta tra Duncan, Mazzitelli, Sensi e Magnanelli per due maglie, unico sicuro del posto è Missiroli.

TORINO – Recuperati Burdisso e Obi che si candidano a partire dall’inizio, anche se Moretti e Acquah restano in ballottaggio e Mazzarri deciderà solo all’ultimo. Stessa sorte per il ballottaggio tra Berenguer e il recuperato Ljajic per completare il tridente con Niang e Iago Falque.

UDINESE – Senza Behrami, Ali Adnan e Angella, i friulani si schiereranno con Pezzella sull’esterno sinistro e uno tra Halfredsson (favorito) e Balic in regia. Oddo inoltre dovrebbe scegliere il tandem d’attacco Maxi Lopez-Lasagna con De Paul che ancora una volta partirà dalla panchina.

SPAL – Panchina per i nuovi acquisti Dramè, Cionek e Kurtic pronti a subentrare. Semplici dovrà scegliere il partner d’attacco di Antenucci, con Paloschi leggermente favorito su Floccari. Sugli esterni confermati Lazzari e Mattiello, anche se Costa scalpita per giocare dall’inizio.

CAGLIARI – Tra i pali dovrebbe tornare Cragno, che ha superato i problemi fisici anche se rimane ancora aperto il ballottaggio con Rafael. In difesa Pisacane è leggermente favorito su Andreolli, cosi come Farias che dovrebbe vincere la sfida con Sau per affiancare Pavoletti.

MILAN – Calhanoglu confermato nel tridente con Suso e uno tra Kalinic, Andre Silva e Cutrone, con il portoghese che nelle ultime ore è stato provato più volte in allenamento. In difesa solito ballottaggio tra Calabria e Abate, conferma per Biglia in cabina di regia

INTER – Torna tra i titolari Miranda, conferma per Cancelo con D’Ambrosio che dovrebbe accomodarsi in panchina. A sinistra Santon favorito su Nagatomo. Ancora panchina per Dalbert. L’altro ballottaggio in casa Inter riguarda Gagliardini e Brozovic, con Borja Valero che dovrebbe essere riproposto da trequartista.

ROMA – Con Perotti quasi sicuramente out, ballottaggio tra Schick e Florenzi, con quest’ultimo spostato nel tridente spazio a Bruno Peres da terzino. Ritorno tra i titolari per Nainggolan, e al suo fianco lotta tra Strootman, De Rossi (favoriti), Gonalons e Pellegrini per due maglie.

JUVENTUS – Allegri privo di Buffon, Marchisio, Cuadrado e Dybala, dovrebbe rilanciare De Sciglio sulla fascia destra. In attacco ballottaggio aperto tra Bernardeschi e Douglas Costa per completare il tridente con Higuain e Mandzukic.

GENOA – Ballardini perde Zukanovic per squalifica ma recupera Izzo. In mezzo torna Veloso, mentre sulla corsia destra potrebbe essere confermato Biraschi, con Rosi ancora in panchina. In attacco Lapadula scalpita ma dovrebbero giocare ancora Pandev e Taarabt.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy