Fantacalcio, chi gioca e chi no: dubbi e ballottaggi per la 19a giornata

Fantacalcio, chi gioca e chi no: dubbi e ballottaggi per la 19a giornata

Tanti i dubbi di quest’ultimo turno del girone di andata: Di Francesco pensa di lanciare Pellegrini e Schick, mentre Allegri valuta il rilancio di Dybala dall’inizio. In casa Cagliari, con Joao Pedro squalificato, ballottaggio aperto tra Farias e Sau.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Ultimo weekend di Serie A del 2017 che coincide con l’ultimo turno del girone di andata. Si inizia venerdì sera con Crotone-Napoli, con i partenopei che in caso di vittoria si guadagnerebbero il titolo di “campione d’inverno”. Sabato, invece, la giornata si aprirà con Fiorentina-Milan all’ora di pranzo e si chiuderà con Inter-Lazio alle ore 18 e infine Verona-Juventus alle ore 20.45.

TUTTI I CALCIATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 19a GIORNATA DI SERIE A

CROTONE – Zenga deve sostituire lo squalificato Ajeti con Cabrera e Simic in lotta per un posto. In attacco con Stoian e Budimir potrebbe trovare spazio Tonev, leggermente favorito su Trotta.

NAPOLI – Torna titolare Maggio che agirà sulla corsia mancina vista la squalifica di Mario Rui. In mezzo al campo Diawara insidia Jorginho, mentre in attacco confermato il tridente Insigne-Mertens-Callejon. Sarri potrebbe concedere un turno di riposo anche a Raul Albiol.

FIORENTINA – L’unico dubbio in casa viola riguarda il pieno recupero di Pezzella, con Pioli che proverà ad averlo a disposizione fino all’ultimo, altrimenti spazio a Vitor Hugo. Per il resto tutto confermato anche se Babacar scalpita per una maglia da titolare.

MILAN – La vittoria nel derby in Coppa Italia e il rientro di Romagnoli e Suso dalla squalifica daranno al Milan nuova linfa. Dubbio in regia con Montolivo che potrebbe essere nuovamente preferito a Biglia, mentre Cutrone (match winner contro l’Inter)  potrebbe prendersi il posto al centro dell’attacco a discapito di Kalinic uscito acciaccato nel derby.

ATALANTA – Gasperini recupera Palomino, ma dovrebbe confermare Toloi con Masiello e Caldara. Il vero dubbio riguarda l’impiego dall’inizio di Ilicic apparso in ottima forma e sempre decisivo nelle ultime gare.

CAGLIARI – Diego Lopez perde Joao Pedro per 4 partite e apre il ballottaggio tra Sau e Farias che partono alla pari. Pisacane leggermente favorito su Ceppitelli per la difesa, cosi come Faragò appare lievemente in vantaggio su Van der Wiel per ricoprire il ruolo di esterno destro.

BENEVENTO – Probabile forfait di Letizia che lamenta qualche problema fisico, al suo posto uno tra Djimsiti e Venuti. In attacco ancora out Iemmello con Ciciretti e D’Alessandro – in vantaggio su Parigini – ci sarà Puscas.

CHIEVO – Gobbi lotta per riprendersi la maglia da titolare sulla corsia mancina, mentre in attacco Maran deve scegliere il sostituto dell’infortunato Meggiorini. Testa a testa tra Pellissier e Pucciarelli per affiancare Inglese.

BOLOGNA – Donadoni dovrà fare a meno di Poli in mezzo al campo e pensa alla conferma di Nagy con Donsah e Pulgar. In attacco tornano a disposizione Di Francesco e Palacio, ma non è da escludere che possa essere confermato Krejci con Destro e Verdi.

UDINESE – Recuperato Samir che insidia Nuytinck per un posto da titolare nella difesa a 3. Soliti ballottaggi in mezzo al campo e in attacco con Fofana e De Paul che scalpitano per rubare il posto a Behrami e Maxi Lopez.

ROMA – Pellegrini e Schick sono le mine vaganti nell’undici di Di Francesco, con Strootman e El Shaarawy maggiori indiziati a cedere il posto e Dzeko confermato al centro dell’attacco. Torna tra i convocati Defrel.

SASSUOLO – Lirola e Falcinelli dovrebbero avere ancora la meglio su Gazzola e Matri anche se i ballottaggi resteranno aperti fino all’inizio del match. In mezzo al campo più Duncan di Mazzitelli per completare il trio con Missiroli e Magnanelli.

SAMPDORIA – Il dubbio di Giampaolo riguarda le condizioni di Zapata, se sarà al 100% sarà titolare, altrimenti ci sarà Caprari al fianco di Quagliarella. A centrocampo torna a disposizione Linetty che prova a scalzare Barreto tra i titolari.

SPAL – Felipe proverà a recuperare il suo posto tra i titolari, con Cremonesi che scivolerà in panchina. Dubbi in attacco per mister Semplici che dovrà scegliere il tandem offensivo con Antenucci quasi certo del posto e Paloschi, Floccari e Borriello a lottare per una maglia.

TORINO – Dopo Ljajic, il Torino perde anche Belotti. In attacco spazio a Berenguer sull’esterno e Niang al centro. In mediana Obi sostituirà lo squalificato Baselli, mentre in difesa Burdisso si riprenderà il posto da titolare visti i problemi fisici di Lyanco.

GENOA – Dubbio Bertolacci per Ballardini, se non dovesse farcela è pronto Brlek in vantaggio su Omeonga. In attacco Lapadula sfida Pandev per affiancare Taarabt.

INTER – 3 sconfitte consecutive e problemi in difesa da gestire per Spalletti. Gli infortuni di D’Ambrosio e Miranda danno una chance a Cancelo e Ranocchia. Potrebbe essere riproposto Gagliardini in coppia con Vecino, con Borja Valero sulla trequarti, in questo caso panchina per Joao Mario e Brozovic.

LAZIO – Pochi dubbi per Simone Inzaghi che ha approfittato della Coppa Italia per far rifiatare i suoi uomini migliori. Gli unici dubbi riguardano la difesa, con Wallace in vantaggio su Bastos e Marusic leggermente favorito sul recuperato Basta.

VERONA – Pecchia dovrebbe recuperare l’ex Caceres per rilanciarlo da titolare. In attacco Pazzini dovrebbe partire ancora dalla panchina con Kean supportato da Bessa e Verde, vista anche l’indisponibilità di Cerci.

JUVENTUS – Tutto ruota intorno alla presenza di Dybala, se sarà rilanciato dall’inizio spazio al 4-2-3-1 con uno tra Khedira o Matuidi che si accomoderà in panchina. In difesa sfida aperta tra Barzagli e Lichtsteiner per la corsia di destra e tra Alex Sandro e Asamoah per quella mancina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy