Fantacalcio, chi gioca e chi no: dubbi e ballottaggi per la 13a giornata

Tanti i nomi in dubbio in questa 13a giornata di Serie A. Tra infortuni, squalifiche e ballottaggi ecco come cambiano le squadre.

di Damiano Fagotti, @damiano_fagotti

Torna la Serie A e con lei il nostro appuntamento con i giocatori in dubbio e ballottaggio per la 13a giornata. Il turno si aprirà di sabato con il derby della capitale RomaLazio alle 18.00, seguito dal big-match NapoliMilan alle 20.45. Lunedì, invece, si giocherà l’ultimo posticipo HellasBologna in scena alle 20.45.

TUTTI I GIOCATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 13A 


Roma – Nainggolan in dubbio per un problema accusato in Nazionale, scalda i motori Pellegrini. In difesa recupera Peres che rimane comunque dietro nel ballottaggio per un posto da terzino. Ancora differenziato per Schick: il ceco proverà fino all’ultimo a strappare una convocazione a Di Francesco.

Lazio – Immobile divide il suo lavoro tra palestra e campo, ma filtra comunque ottimismo per il suo impiego nel derby. Se non dovesse farcela, è stato provato il portoghese Nani, visto che Caicedo non è disponibile. Rallentano i recuperi dei brasiliani Anderson e Wallace.


Napoli – Torna Reina a difendere i pali della squadra di Sarri. Maggio insidia leggermente la titolarità di Mario Rui, mentre a centrocampo i soliti due posti da dividere tra Jorginho e Diawara in mediana e tra Allan e Zielinski sul centro-destra.

Milan – Biglia non è ancora al meglio dopo l’infortunio: Montella potrebbe affidarsi a Montolivo per il ruolo di mediano. Torna Bonaventura ed insidia Calhanoglu, mentre è aperto il ballottaggio per il terzo posto in difesa: giocherà uno tra Zapata, Musacchio e Abate (con l’italiano sarebbe Rodriguez a fare il centrale).


Crotone – Lavora a parte il terzino Pavlovic: potremmo rivedere Martella su quella fascia. A centrocampo è apertissimo il ballottaggio che coinvolge Nalini, Stoian e Rohden per due posti sugli esterni.

Genoa – Con l’arrivo di Ballardini nascono nuovi ballottaggi e soluzioni tattiche in casa rossoblù. Lo schieramento difensivo potrebbe infatti passare a quattro: si accende la sfida tra Rosi e Zukanovic. In mediana, spazio a uno tra Omeonga e Bertolacci.


Benevento – Recuperato Costa: l’ex Empoli potrebbe tornare dal primo in difesa. Iemmello non recupera dal problema al ginocchio: si giocano una maglia Coda e Armenteros. Uno tra Memushaj e Chibsah completerà la mediana.

Sassuolo – Recupera Berardi ed insidia Ragusa per una maglia dal primo minuto. Con Duncan ancora out sono Sensi, Mazzitelli e Cassata a contendersi un posto in mediana. A destra in difesa Gazzola dovrebbe spuntarla ancora una volta su Lirola.


Sampdoria – Nulla di preoccupante per Kowancki, che non si era allenato per un problema influenzale. A centrocampo potrebbe ritrovare spazio Barreto vista la partita ostica: è ballottaggio con Linetty. Bereszynski sembra essere leggermente avanti su Sala.

Juventus – Non è al meglio Cuadrado: uno tra Costa e Bernardeschi prenderà il suo posto, con il brasiliano favorito. In difesa i due centrali saranno scelti tra Chiellini, Rugani ed il recuperato Benatia, mentre a centrocampo Khedira e Matuidi si giocano una maglia. Recuperato Howedes, che dovrebbe andare in panchina.


Spal – Antenucci fuori per un problema al polpaccio: salgono le quotazioni della coppia Paloschi-Borriello. Sembra invece potercela fare Vicari, altrimenti pronto uno tra Oikonomu ed il recuperato Vaisanen. Con Costa out sarà Mattiello a prendere il suo posto. A centrocampo una maglia per uno tra Mora e Grassi.

Fiorentina – Dovrebbero recuperare Thereau e Laurini, in caso contrario scaldano i motori Gil Dias e Gaspar. A centrocampo è indisponibile Badelj: sarà uno tra Sanchez, il recuperato Saponara e Cristoforo a prendere il suo posto (dovesse spuntarla l’italiano, sarà Veretout ad agire in mediana).


Torino – Differenziato per Barreca: sulle fasce difensive dovrebbero agire Ansaldi e De Silvestri. Conferma per il 4-3-3 con uno tra Obi e Acquah a centrocampo, mentre Lyanco recupera in difesa.

Chievo – Solo uno tra Tomovic e Dainelli al centro della difesa clivense. Per il ruolo di seconda punta Pucciarelli sembra leggermente avanti su Meggiorini.


Udinese – Jankto in forte dubbio: dovremmo vedere insieme Barak e Fofana. Risalgono le quotazioni di Adnan in difesa: con l’iracheno in campo, sarebbe Nuytinck a sedersi con Samir che agirebbe da centrale. In attacco c’è posto per uno solo tra Lasagna e Perica.

Cagliari – Joao Pedro potrebbe tornare titolare, ma attenzione alla concorrenza di Ionita. Consueto ballottaggio tra Sau e Farias in attacco, mentre in porta dovrebbe giocare ancora Rafael.


Inter – Dalbert dovrebbe partire ancora dietro nel ballottaggio con Nagatomo. A centrocampo è aperta la sfida tra Gagliardini, Joao Mario e Brozovic per una maglia. Gli ultimi due si posizionerebbero sulla trequarti, mentre invece se dovesse spuntarla l’italiano ad avanzare sarebbe Borja Valero.

Atalanta – Cristante e De Roon formeranno la coppia di centrocampo orfana dello squalificato Freuler. Con Spinazzola out sarà uno tra Gosens e Castagne ad agire a sinistra. Ilicic e Petagna partono avvantaggiati su Kurtic e Cornelius.


Hellas – Pazzini ancora titolare vista l’indisponibilità di Kean. Ancora out Ferrari, in difesa è aperto il ballottaggio tra Souprayen e Caracciolo. Torna Bessa in mediana, squalificato Valoti.

Bologna – Destro o Krejci per sostituire l’infortunato Di Francesco: giocasse l’italiano Palacio sarebbe dirottato a sinistra nel tridente. In difesa Mbaye pare avanti nel ballottaggio con Krafth, mentre potrebbe recuperare per la panchina l’uruguaiano Falletti.


 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy