Fantacalcio, dubbi e ballottaggi per la 12a: rientra Nainggolan, Ilicic intoccabile e su Dybala…

Fantacalcio, dubbi e ballottaggi per la 12a: rientra Nainggolan, Ilicic intoccabile e su Dybala…

Tutti i possibili ballottaggi della dodicesima giornata delle 20 di A.

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Sei indeciso e non sai chi schierare tra due calciatori in ballottaggio? Niente paura: noi di Fantamagazine arriviamo in tuo soccorso, con la classica rubrica volta a risolvere tutti i ballottaggi del turno che sta per incombere. Buona lettura e buon Fantacalcio!


SPAL-CAGLIARI

Felipe 55% – Bonifazi 45%
Quello che Roma dà, Roma toglie. Così Bonifazi, dopo l’ottima prestazione contro la Roma sempre a Roma, ma contro la Lazio, si è giocato male la sua seconda occasione con un prestazione non proprio all’altezza delle aspettative. La possibilità di partire titolare però c’è. Felipe ci è sembrato stanco nelle ultime uscite e potrebbe aver bisogno di rifiatare.

Fares 55% – Costa 45% 
Contro la Lazio non è sembrato al top F. Costa, che potrebbe dunque riaccomodarsi in panchina contro il Cagliari per far spazio a Fares più riposato.

Valdifiori 70% – Vitale 30%
L’assenza di Valoti e Kurtic continua a pesare molto sul centrocampo spallino che potrebbe vedere un ritorno da mezzala di Schiattarella con Valdifiori in regia. L’altra soluzione potrebbe essere Vitale mezzala e Schiattarella in regia, ma ci sembra la più complicata fra le due vista l’importanza del match di Sabato.

Petagna 55% – Paloschi 45%
Dovrebbe essere di nuovo il Petagnone nazionale a partire titolare, ma nelle ultime uscito ci è sembrato poco lucido e potrebbe esserci un’altra occasione dal primo minuto per Paloschi.

Pisacane 70% – Romagna 30%

Solito ballottaggio tra Pisacane e Romagna, che vede il primo decisamente favorito viste le sue ultime ottime prestazioni. Anche contro la Juve dopo un inizio titubante, si è ripreso alla grande dimostrando di poter affrontare qualsiasi avversario. In un momento di forma così buona, difficile Maran se ne privi.

Bradaric 70% – Cigarini 30%
Contro la Juventus, dopo un ottimo inizio è andato in completa confusione causando anche l’autogol decisivo. Difficilmente Maran lo lascerà in panchina, perché il suo lavoro in mezzo al campo è fondamentale, ma nel caso in cui il mister l’abbia visto scosso durante la settimana per la brutta prestazione di sabato, Cigarini sarà pronto a partire dal primo minuto.


SASSUOLO – LAZIO

Rogerio 50% – Dell’Orco 25% – Peluso 25%
Se partiamo dal presupposto che nessuno tra Dell’Orco e Peluso quest’anno ha mai giocato titolare, sembra quasi scontato vedere Rogerio in campo dal 1′. Tuttavia spesso ribadiamo come sia uno di quelli meno in forma del Sassuolo, e in una difesa a 4 possono giocare anche Dell’Orco e Peluso come terzini, anche se ormai sembrano più adatti a fare i centrali esterni di una difesa a tre. Il brasiliano parte quindi davanti, ma con qualche legittimo dubbio.

Magnanelli 45% – Sensi 35% – Locatelli 20%
Duncan partirà titolare, mentre Magnanelli, Sensi e Locatelli si contendono le restanti due maglie. Il capitano sta giocando bene e crediamo che venga riproposto dal 1′ anche contro la Lazio.

Luiz Felipe 50% – Wallace 50%
Ballottaggio serrato tra i due sul centrodestra

Marusic 60% – Patric 40%
Inzaghi potrebbe decidere di confermare Patric, che è fuori dalla lista per l’Europa League e quindi più riposato di Marusic, impiegato col Marsiglia. Il montenegrino è comunque leggermente avanti

Cataldi 55% – Lucas Leiva 45%
In conferenza stampa Inzaghi si è detto fiducioso riguardo al recupero di Leiva per domenica, permane però il duello con un Cataldi in crescita

Lulic 51% – Lukaku 49%
Vale lo stesso discorso fatto qui sopra per Leiva: Lulic dovrebbe essere disponibile, ma comunque si prepara Lukaku, anche lui fuori dalla lista europea e quindi fresco per il campionato

Correa 60% – Luis Alberto 40%
Ballottaggio frutto di semplici sensazioni, considerando che Correa anche in Europa League ha offerto un’ottima prestazione. Duello serrato fino alla fine


TORINO – PARMA

Soriano 51% – Berenguer 49%
 Il ballottaggio più caldo in casa Torino: Soriano, dopo una sfilza di panchine e pochi minuti totalizzati, verrà probabilmente gettato nella mischia dal 1′ in concomitanza della squalifica di Meitè. Più defilato Berenguer

Grassi 55% – Scozzarella 25% – Deiola 20%: 
Grassi è tornato ad assaggiare il campo nel grigio 0 a 0 contro il Frosinone e si candida per una maglia da titolare anche se fisicamente ancora non al 100%., nel caso Rigoni giocherebbe davanti alla difesa. Da non escludere però l’utilizzo di Scozzarella , che per caratteristiche è il vice-Stulac e potrebbe avere qualche chance.

Siligardi 50% – Di Gaudio 35% – Ciciretti 15%:
Solito ballottaggio per il ruolo del “terzo” attaccante del tridente offensivo. Siligardi è il favorito, anche per le buone prestazioni recenti. Più indietro Di Gaudio e Ciciretti.


FROSINONE – FIORENTINA

Beghetto 51% – Molinaro 49%
Il solito ballottaggio. Beghetto ha fatto una buona gara la scorsa settimana, si sta allenando bene anche in questa. D’altronde Molinaro sta recuperando dopo l’infortunio che ha subito qualche tempo fa.

Maiello 70% – Gori 30%
Le prestazioni non performanti di Maiello, spingono a un ballottaggio con Gori che scalpita (anche se per noi resta il vantaggio il primo dopo la buona prova di Parma).

Vloet 50% – Pinamonti 30% – Soddimo 20%
Con l’infortunio pattuito Mercoledì da Ciano, quindi non convocato. E’ nato questo ballottaggio, noi crediamo che giocherà Vloet per le caratteristiche più idonee al modulo che ha rivoluzionato il Frosinone. Nel caso in cui Pinamonti dovesse prevalere, allora Campbell andrà sulla trequarti. Soddimo parte dietro, ma occhio alle sorprese di Longo.

Gerson 40% – Mirallas 35% – Pjaca 25%
Nel tridente d’attacco salgono le quotazioni di Gerson ai danni di Mirallas e Pjaca. Pioli pensa a questa mossa con insistenza.

Fernandes 50% – Gerson 49% – Norgaard 1% 
Se Gerson non gioca nel tridente, Fernandes prenderà il suo posto in mezzo al campo. Si vocifera di un Norgaard in grande spolvero in allenamento, crediamo che sia difficile vederlo dal primo. Veretout giocherà mezzala solo se verrà impiegato il danese, con lo svizzero difficilmente avanzerà di posizione. 


CHIEVO VERONA – BOLOGNA 

Depaoli 80% – Cacciatore 20%
Le condizioni di Cacciatore migliorano molto lentamente, probabile un nuovo impiego di Depaoli dall’inizio, chissà se Fabrizio riuscirà quantomeno ad essere convocato e strappare qualche minuto.

Kiyine 55% – Rigoni 45%
Il giovane marocchino sta trovando spazio e dovrebbe spuntarla in quanto Rigoni non è al meglio della condizione e accusa qualche acciacco fisico.

Obi 60% – Hetemaj 40%
Obi dovrebbe far rifiatare Hetemaj che non sembra ancora il guerriero che abbiamo ammirato nelle ultime stagioni.

Birsa 70% – Meggiorini 30%
Non vorremmo esistesse questo ballottaggio ma c’è, il rischio che possa giocare Meggiorini dall’inizio esiste e noi ve lo sbattiamo in faccia. Noi ci si augura giochi il buon Walterone.

Danilo 45% – De Maio 35% – Gonzalez 20% 
Danilo sta provando a stringere i denti per essere della partita , se è apposto gioca lui, ma nel caso non riuscisse a recuperare si aprirebbe il ballottaggio tra De Maio e Gonzalez, possibile il francese venga rispolverato vista la brutta prestazione di Giancarlo con l’Atalanta, in questo caso è probabile vedere al centro Calabresi e sulla destra Sebastian.

Poli 40% – Dzemaili 35% – Svanberg 25%
Il giovane Svanberg continua a ritagliarsi spazi importanti, dando un po’ di fiato ai due compagni con qualche primavera addosso in più, in linea di massima ci aspettiamo che vadano tutti e 3 a voto, ma non è sicuro al 100% perchè la forma fisica di Donsah è in crescendo, ci toglieremo il dubbio solo a partita finita..

Pulgar 80% – Nagy 20%
Pulgar è il nuovo acquisto in casa rossoblu, in mezzo al campo dovrebbe giocare ancora lui, Nagy ne fa le spese.

Krejci 60% – Orsolini 20% – Dijks 20%
Krejci dovrebbe nuovamente partire da subito per mantenere l’equilibrio in campo, a sfavore di un più offensivo Orsolini che si potrebbe vedere solo a partita inoltrata, Dijks non ancora al meglio.


EMPOLI – UDINESE 

Provedel 60% – Teracciano 40%:
Col nuovo mister potrebbe riproporsi il ballottaggio in porta: come è ormai arcinoto a tutti, un buon Terracciano è stato messo in panchina a sorpresa per favorire un Provedel quantomeno insicuro. Per ora il mister potrebbe ripartire comunque dall’estremo difensore veneto e poi farsi un’idea durante la sosta di quale dei due portieri gli dia più garanzie.

Capezzi 60% – Bennacer 40%:
L’atteggiamento più accorto che dovrebbe imprimere il nuovo mister potrebbe portare ad un ribaltone a centrocampo, proprio adesso che Bennacer sembrava aver trovato un po’ di stabilità nel ruolo. In pole torna di nuovo Capezzi che finora ha fatto vedere poco o nulla, ma di sicuro è, almeno stando alle caratteristiche, più difensivo dell’algerino. Anche qui comunque ballottaggio serrato.

La Gumina 90% – Ucan 10% 
Ritorna prepotentemente il nome di La Gumina in attacco, la cui panchina prolungata pare abbia fatto storcere il naso ai piani alti e sia stato uno dei motivi della chiusura del rapporto con Andreazzoli. Dunque con Iachini il palermitano sarà parecchio in campo (lo fece esordire proprio lui a 17 anni in serie A), anche se per questa partita lasciamo qualche possibilità ad Ucan per il ritorno al 4-3-2-1. Ripetiamo però che quest’ultima opzione sembra davvero difficile

Musso 80% – Scuffet 20%
Musso dovrebbe essere confermato anche ad Empoli dopo l’ottima prova di domenica sera contro il Milan, Scuffet dovrebbe accomodarsi in panchina.

Wague 51% – Opoku 49%
Wague potrebbe scalzare un Opoku disastroso nell’azione decisiva al 95′ di domenica scorsa. In più il 21enne ghanese è uscito acciaccato.

ter Avest 80% – Behrami 20%
Dovrebbe esser confermato ter Avest. Con Behrami si tornerebbe al 3511 con Pussetto a fare l’esterno.


GENOA – NAPOLI

Lazović 40% – Zukanovic 30% – Pereira 30% (per due posti)
Uno dei due principali dubbi di giornata comprende entrambe le fasce laterali. Difficile, nella sostanziale mancanza di alternative, rinunciare a Lazović, che può sistemarsi sia sulla corsia di destra che dalla parte opposta. Il ballottaggio si restinge quindi essenzialmente ad un Pereira non esaltante finora e a Zukanovic, che sulla fascia ha dimostrato nel recupero col Milan di essere totalmente inadatto. Considerati i numerosi problemi difensivi – tra cui si annovera anche la copertura dell’ampiezza – è probabile che si vada con il bosniaco, che rappresenta la scelta più conservativa in questo senso.

Veloso 55% – Mazzitelli 45%
L’infortunio di Sandro costringe Juric ad una scelta difficile in mezzo al campo. Veloso è palesemente fuori forma, oltre che già lento di suo, mentre Mazzitelli davanti alla difesa tornerebbe utile unicamente come mediano di rottura, negando alla squadra la possibilità di affidarsi ad un regista in fase offensiva. Nonostante la mancanza di ritmo, è probabile che si faccia affidamento su Veloso.

Ospina 75% – Karnezis 25%:
Dovrebbe venire confermato Ospina, anche per via della sosta imminente. Più probabile che l’avvicendamento ci sia al ritorno dalla pausa nazionale come al solito, in attesa del ritorno di Meret.

Hysaj 50% – Mario Rui 30% – Malcuit 20%:
Ballottaggio principalmente tra Rui e Malcuit, con Hysaj che invece dovrebbe trovare posto. La scelta tra il portoghese ed il francese si deciderà attraverso l’analisi delle condizioni fisiche del primo, reduce dalla partita col PSG, e dalle scelte a centrocampo (l’inserimento a destra di Ruiz o Zielinski favorirebbe Malcuit).

Albiol 60% – Maksimovic 40%:
Anche qui, data la sosta, dovrebbe stringere i denti Albiol e rimanere al suo posto al centro della difesa. Dipende tutto, come al solito, dalle condizioni fisiche dello spagnolo.

Callejon 60% – Ruiz 40%: 
Josè è stato uno dei migliori in Champions e ha il fisico per reggere più partite ravvicinate, anche perché è fuori dal giro nazionale e quindi nella sosta si riposerà. Potrebbe andare in panca più che altro per una scelta tecnica del mister, ovvero schierare Fabian per avere un esterno che si accentri maggiormente.

Allan 65% – Rog 35%:
Il gladiatore brasiliano dovrebbe venire confermato e fare un’altra grande partita prima dell’atteso esordio in nazionale, anche perché Rog al suo posto non ha entusiasmato.

Fabian Ruiz 50% – Diawara 30% – Hamsik20%:
Come posto accanto a Allan ecco che se la giocano in 3. Hamsik ha fornito una buona prova, non eccezionale, contro il PSG, ma potrebbe avere qualche difficoltà a reggere più impegni gravosi a poca distanza uno dall’altro; per questo motivo se la giocano principalmente Fabian e Diawara, col primo maggiormente avanti per la continuità di rendimento che sta avendo. C’è anche la possibilità che lo spagnolo venga impiegato a destra, dando spazio al guineano o al capitano.

Insigne 45% – Milik 40% – Ounas 15%:
Con Mertens che difficilmente sarà disponibile dall’inizio, ecco che ci sono i due posti davanti che dovrebbero essere occupati da Milik e Insigne. La possibilità che però Ancelotti, ancora a sorpresa, schieri Ounas come contro il Sassuolo non è da escludere, il giocatore si è ripreso dai problemi fisici e potrebbe rappresentare una scelta spiazzante per gli avversari (e per i possessori degli attaccanti azzurri)


ROMA – SAMPDORIA

Cristante 50% – De Rossi 50%
Ballottaggio che dipende dalla condizione di De Rossi. Se sta bene e se la sente di giocare, il capitano starà sicuramente in campo.

Dzeko 60% – Schick 40% 
Dzeko è stanco e sta giocando sempre. Potrebbe avere bisogno di un po’ di riposo e per questo Di Francesco potrebbe pensare di dare una occasione a Schick.

Tonelli 70% – Colley 30%
Dopo 7 gol subiti in 2 giornate la difesa potrebbe subire qualche variazione, in quest’ottica non è da escludere a priori un Colley nuovamente titolare a discapito di Tonelli.

Defrel 75% – Caprari 25%
Dovrebbe essere Defrel il titolare ma c’è un leggerissimo ballottaggio con l’altro ex giallorosso per la maglia da titolare al fianco dell’eterno Quagliarella.


ATALANTA – INTER

Berisha 51% – Gollini 49%
Ballottaggio sempre serrato, sembra che il Gasp voglia dare continuità all’albanese.

Toloi 51% – Djimsiti 49%
Il brasiliano proverà a stringere i denti, ma le sensazioni dopo il problemino muscolare non sono particolarmente buone.

Hateboer 70% – Castagne 30%
Consueto ballottaggio sulla fascia, con Hateboer leggermente favorito.

Ilicic 75% – Pasalic 25% 
Ormai lo sloveno sembra pienamente recuperato, ma lasciamo un piccolo ballottaggio col giovane croato.

Skriniar 40% – de Vrij 40% – Miranda 20%
La coppia Skriniar-de Vrij è quella titolare e l’avversario in questo campo è particolarmente ostico ed indigesto per l’Inter. Lasciamo comunque aperta una speranza per Miranda, in panchina sia contro il Genoa che martedì in Champions e che lo scorso anno fece la sua migliore prestazione proprio a Bergamo.

Vrsaljko 55% – D’Ambrosio 45%
Solito ballottaggio tra i due: Vrsaljko sembra definitivamente il titolare a destra ma D’Ambrosio, come Miranda, è un sostituto valido ed affidabile per Spalletti.

Vecino 40% – Nainggolan 35% – Gagliardini/Joao Mario/ Borja Valero 25%
Pochi dubbi sulla presenza dal primo minuto di Vecino e Nainggolan, anche se è da valutare la condizione fisica di quest’ultimo. Le belle prove della concorrenza potrebbero far venire qualche idea particolare a Spalletti che in tasca ha sempre la carta 4-3-3 (vedi formazione alternativa).

Politano 60% – Keita Balde 20% Candreva 20%
Discorso simile a quello fatto a centrocampo anche sugli esterni. Perisic dentro. Anche Politano è in vantaggio per formare l’altro binario titolare. Keita sta entrando con giusto piglio negli spezzoni che Spalletti gli concede, prima o poi avrà una chance dal primo minuto. Candreva sembra finito un po’ nel dimenticatoio ma in caso di buon riscontro in allenamento potrebbe avere un’altra occasione.


MILAN – JUVENTUS

Abate 51% -Calabria 49%
Calabria ha lavorato a parte per buona parte della settimana per recuperare dalla distorsione alla caviglia. Il ballottaggio con Abate è apertissimo, Gattuso punterà sull’esperienza di Ignazio? o sulla spensieratezza di Davide? La nostra sensazione che entrambi possano torvare parecchie difficoltà. Evitateli

Musacchio 70% – Zapata 30%
Nella difesa a 4 l’ex Villareal è in vamtaggio sul colombiano. L’unica certezza è che chi giocherà avrà un arduo compito di fronte al super attacco bianconero.

Laxalt 51% – Calhanoglu 49%
E’ il dubbio più grande. Giocare più coperti con l’ex genoano tutto polmoni e puntare sulla corsa o inserire il turco per dare maggiore imprevidibilità? Gattuso scioglierà il dubbio alla vigilia, dipenderà dalle condizioni dei giocatori di tutta la rosa. Visto l’emergenza a centrocampo però il nostro mister può inventare poco.

Bakayoko 60% – Calhanoglu 49%
Qualora Laxalt nel 4-4-2 vinca il ballottaggio col turco ecco che allora Gattuso può pensare di inserire Calhanoglu al posto di Bakayoko che ha giocato sempre nell’ultimo periodo visto gli infortuni di Biglia e Bonaventura. Anche qui il mister dovrà valutare se preferire più fisicità per contrastare il forte reparto bianconero.

Khedira 50% – Bentancur 40% – – Cuadrado 10%
Il grande dubbio per questa giornata è qui. Per completare la linea mediana con i soliti Pjanic e Matuidi, Allegri dovrà scegliere tra Khedira e Bentancur. Il primo arriva da 60′ contro lo United al rientro da un infortunio e non dovrebbe avere ancora i 90′ nelle gambe, il secondo sta attraversando un grande momento di forma ma nell’ultimo periodo sta giocando tantissimo e potrebbe avere bisogno di tirare un po’ il fiato. Il ballottaggio è pressoché alla pari, ma la sensazione è che Allegri potrebbe optare per il tedesco in partenza e gestirlo come in Champions, con una staffetta nella ripresa sfruttando a gara in corso il maggior dinamismo dell’uruguaiano classe 97′. Da non escludere a priori ma decisamente meno probabile l’opzione Cuadrado come mezzala atipica.

Dybala 70% – Cuadrado 30% 
Dybala ultimamente sta giocando molto, ma il suo stato di forma, la sosta alle porte e le alternative non al meglio dovrebbero spingere Allegri a chiedergli un ulteriore sforzo, collocando la Joya in netto vantaggio nel ballottaggio con Cuadrado.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy