Fantacalcio, dubbi e ballottaggi per la 4a: Torna Callejon. Icardi e Pjanic out?

Fantacalcio, dubbi e ballottaggi per la 4a: Torna Callejon. Icardi e Pjanic out?

Tutti i possibili ballottaggi della quarta giornata delle 20 di A

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Sei indeciso e non sai chi schierare tra due calciatori in ballottaggio? Niente paura: noi di Fantamagazine arriviamo in tuo soccorso, con la classica rubrica volta a risolvere tutti i ballottaggi del turno che sta per incombere. Buona lettura e buon Fantacalcio!

INTER-PARMA

Miranda 52% – de Vrij 48%
Tra Sabato e Martedì possiamo aspettarci un avvicendamento tra i due. Il brasiliano è rimasto in Italia nella pausa e potrebbe essere il primo a scendere in campo.

Asamoah 55% – Dalbert 45%

Il Ghanese resta in vantaggio per le garanzie che offre, specie in copertura, ma gli impegni in nazionale e l’imminente trittico di partite potrebbero far vincere il ballottaggio a Dalbert che, anche partendo dalla panchina, ha buone possibilità di sostituirlo nella ripresa.

Gagliardini 55% – Vecino 45%
Anche se Vecino è rientrato prima alla base dopo gli impegni con la nazionale è in leggero vantaggio Gagliardini che non essendo nella lista Champions Martedì riposerà.

Keita 75% – Icardi 25%
Lautaro è out per un ematoma alla gamba sinistra, Icardi è tornato dal ritiro con l’Argentina solo Giovedì. La strada sembra spianata per Keita anche se il capitano spinge per esserci.

Gazzola 60% – Iacoponi 40%
Gazzola dovrebbe riprendersi la fascia destra a discapito del sin qui disastroso Iacoponi, da capire se D’aversa deciderà di farlo partire dal primo minuto o preferirà il più “caldo” Iacoponi.

Gobbi 80% – Dimarco 20%

Gobbi ancora in vantaggio nonostante le prestazioni negative di questo inizio stagione sul giovane DiMarco fresco del primo gol in Under 21 in settimana.

Di Gaudio 70% – Sprocati 20% -Da Cruz 10% – Ciciretti 5%:

Leggero dubbio sulla presenza di Di Gaudio come confermato dal Mister in conferenza stampa ma rimane in netto vantaggio rispetto a Da Cruz e Sprocati . Quasi impossibile vedere Ciciretti dal primo minuto, aggregatosi al gruppo solo da un paio di giorni dopo il lungo stop di 1 mese.

NAPOLI-FIORENTINA

Ospina 75% – Karnezis 25%
Dovrebbe essere confermato il colombiano, dato che entrambi sono tornati solo giovedì dalle loro nazionali e quindi fisicamente sono nelle stesse condizioni.

Hysaj 60% – Malcuit 40%
Anche qui ballottaggio per turn-over in vista della coppa, tutto sta però nella volontà di rischiare un esordio totale in una partita così complessa come in questo momento. Al momento ci sentiamo di dire che dovrebbe giocare l’albanese, ma la percentuale di Malcuit potrebbe aumentare nel corso delle ore.

Albiol 60% – Maksimovic 40%
Questi due si alterneranno in questo periodo di gare ravvicinate, bisogna capire se il mister vuole dare il riposo a Raul già in questa partita o nella prossima di campionato.

Zielinski 55% – Fabian Ruiz 45%
Zielinski ha preso una botta alla caviglia nella partita con la sua nazionale contro l’Italia ma ha continuato a giocare perché nulla di grave, questo però potrebbe fornire un movente per permettergli di riposare in vista della Champions e far esordire finalmente Fabian.

Callejon 70% – Verdi 30%
Partita importante e non si vogliono correre rischi, quindi sulla destra torna il solito affidabile Callejon. Per Verdi ci sarà spazio nelle prossime partite.

Milik 60% – Mertens 40%
Sapevate benissimo da quando li avete presi entrambi che sarebbe arrivato questo momento, ovvero quello in cui comincia una possibile loro alternanza tra coppe e campionato. Non ci sono motivi specifici per cui Milik dovrebbe andare in panchina, ma semplicemente perché Ancelotti potrebbe optare per averlo più fresco in una partita da vincere a tutti i costi in Champions.

Edimilson 55% – Gerson 45%
Pioli potrebbe optare per Edimilson per avere maggiore copertura a centrocampo con il rientro in campo di Veretout, nonostante le buone prestazioni di Gerson.

Eysseric 75% – Pjaca 25%
Resta favorito il francese, ma Pjaca ha messo minuti nelle gambe anche con la nazionale e lo insidia anche per un posto da titolare.

FROSINONE-SAMPDORIA

Goldaniga 55% – Brighenti 45%
Dopo i fastidi che l’hanno tenuto fuori contro la Lazio, dovrebbe tornare titolare Goldaniga, che ha giocato anche da titolare l’amichevole con la Ternana.

Salamon 51% – Ariaudo 49%
Fino ad ora neanche un minuto per uno dei pilastri della difesa frusinate, complice anche i problemi che gli han fatto saltare parte della preparazione. Sicuramente, tra i ballottaggi difensivi è quello più serrato.

Capuano 52% – Krajnc 48%
Altro ballottaggio serrato, anche se la titolarità di Capuano a Roma, contro la Lazio, qualcosa vorrà pur dire. Altra partita non semplice, ma la sosta avrà sicuramente dato tempo al difensore per acquisire ancor di più i meccanismi.

Hallfredsson 40% – Cassata 25% – Crisetig 25% – Soddimo 10%
Si lo sappiamo, c’è folla qui, avete ragione. Molto potrebbe dipendere anche dall’ingresso o meno da titolare di Vloet, che potrebbe necessitare di maggiore copertura. Come anche detto da Longo in conferenza, sia Hallfredsson sia Cassata verranno valutati domani e allora verrà presa la decisione definitiva. Avanti l’islandese dunque, ma il dubbio resta.

Zampano 60% – Ghiglione 40%
Ha lavorato a parte, soprattutto ad inizio sosta, rientrando in gruppo mercoledi. Non dovrebbero quindi esserci particolari problemi riguardo il suo impiego, in caso contrario il giovane Ghiglione, che ha comunque già debuttato, potrebbe prender i galloni di titolare.

Chibsah 55% – Vloet 45%
Ecco il vero e proprio leitmotiv della stagione. Da una parte Chibsah, dato partente fino all’ultimo e poi vera rivelazione di questo inizio di campionato, dall’altra una delle stelle di questo mercato, attorno al quale c’è molto interesse. Il dubbio? In questa partita, il Frosinone dovrà far fronte all’ondata blucerchiata e la fisicità e il dinamismo di Chibsah, potrebbero tornare molto utili.

Andersen 60% – Colley 40%                                                                                                                              Con Tonelli al 100%, si giocano una maglia al suo fianco. Al momento favorito Andersen per l’ottima prova in coppia con l’ex Napoli proprio nel match contro i partenopei.
Jankto 40% – Barreto 40% – Linetty 20%
I tre si giocheranno presumibilmente due posti come mezz’ali titolari. Questo ballottaggio, con l’aggiunta di Praet, resterà vivo per tutta la stagione.
Ramirez 60% – Caprari 40%                                                                                                              L’infortunio di Saponara e la doppietta di Defrel nell’ultimo turno riaprono il ballottaggio sulla trequarti tra questi due. Qualora fosse scelto Ramirez, però potrebbe essere una sorta di ultima chance in cui giocarsi tutto.

ROMA -CHIEVO

Manolas 55% – Marcano 45%
Le condizioni fisiche di Manolas non sembrano preoccupare ma il primo impegno in Champions è alle porte e Di Francesco potrebbe concedere un turno di riposo al greco in favore di Marcano.

Nzonzi 65% – De Rossi 35%
De Rossi potrebbe essere risparmiato per gli impegni che dovrà affrontare la Roma a partire da martedì contro il Real Madrid.

Ünder 70% – Schick 30%
Ünder parte avanti rispetto ad un redivivo Schick che, al netto della condizione fisica recuperata, comunque partirà dalla panchina.

Perotti 55% – El Shaarawy 45%
Ci risiamo, il vecchio tormentone è il ballottaggio tra questi due ragazzi. Perotti appare in leggero vantaggio vista la condizione fisica recuperata, ma il Mister ama El Shaarawy quindi il ballottaggio appare quello più serrato della rosa.

Barba 60% – Bani 40%
Come contro l’Empoli, a sinistra potrebbe essere riproposto Barba. Il ballottaggio tra i due difensori quindi è molto serrato, e in base alla scelta si definiranno tutte le posizioni nel reparto difensivo.

Tomovic 70% – Bani 30%
Altro possibile ballottaggio è quello che riguarda il difensore centrale. Bani potrebbe essere proposto anche insieme a Barba terzino sinistro, ma Tomovic sembra sempre avanti rispetto al compagno.

Depaoli 75% – Kiyine 25%
L’infortunio di Rigoni lascia libero il posto sul centrodestra del centrocampo clivense. Si apre un ballottaggio tra i due giovani del Chievo, con Depaoli che dovrebbe essere favorito perchè più pronto rispetto al marocchino.

GENOA-BOLOGNA

Spolli 70% – Gunter 30%
Spolli recuperato da poco dal problema fisico, Possibile quindi che nel ballottaggio entri in gioco l’altro nuovo arrivato Gunter, anche se è molto probabile che Ballardini si affidi all’esperto argentino qualora garantisca l’adeguata tenuta fisica. Per sicurezza comunque copritevi bene in panchina.

Mazzitelli 30% – Bessa 25% – Kouame 25% – Medeiros 20%
Qui il maggior dubbio di giornata: dopo la scoppola subita a Sassuolo, conoscendo il mister è facile che provi prima a non prenderle, e poi a colpire. Bessa, garantirebbe un minimo di equilibrio in più avendo buone capacità di interditore e ottime capacità di inserimento. Con uno schieramento più offensivo invece Medeiros dietro alle due punte, oppure Kouame seconda punta con Pandev spostato trequartista a raccordo tra attacco e centrocampo.

Hiljemark 70% – Sandro 30%
Sandro è recuperato, ma ipotizziamo un suo inserimento dal primo minuto più graduale e magari dalla prossima gara. Lo svedese rimane quindi favorito nell’11 titolare.

Mattiello 70% – Mbaye 30%                                                                                                                    Mattiello male con l’inter: cross imprecisi e sul terzo gol si dimentica totalmente di Perisic, Mbaye rientra dalla nazionale con tanta voglia di prendersi il posto sull’out di destra.

Pulgar 75% – Nagy 25%
Pulgar è reduce da un viaggio lungo ed estenuante, a differenza di Nagy che ha fatto solo un mini-tour Europeo. Il cileno non dovrebbe essere in discussione, ma la sorpresa (o la staffetta) è possibile

Santander 40% – Destro 35% Falcinelli 25%
Con Palacio dal rientro dell’infortunio e che molto probabilmente non verrà rischiato, davanti ci saranno 2 posti per 3 giocatori, Santander sembra essere un po’ più avanti per un posto da titolare, Destro e Falcinelli in bagarre .

JUVENTUS-SASSUOLO

Szczesny 65% – Perin 35%
In questi giorni alcuni giornali hanno lanciato l’ipotesi che Perin possa partire dal primo minuto, ed in questo senso la partitella in famiglia di ieri, sembra confermare questa ipotesi. Ad ogni modo vediamo ancora il portiere polacco in leggero vantaggio.

Cancelo 55% – De Sciglio 30% – Cuadrado 15%
Ballottaggio a tre per il ruolo di terzino destro. Cancelo è in vantaggio, ma attenzione a De Sciglio, che come Perin ieri era tra i titolari nella partita disputata contro l’U23. Più defilata l’opzione Cuadrado.

Bonucci 35% – Chiellini 35% – Rugani 20% – Benatia 10%
Difficile ma non impossibile lo scenario che vedrebbe uno tra Bonucci e Chiellini riposare in vista dell’impegno di mercoledì sera. A quel punto a giocarsi una maglia sarebbero Rugani e Benatia, con il primo leggermente favorito.

Emre Can 55% – Khedira 45%
Vale lo stesso discorso fatto per Bonucci. Anche Khedira potrebbe riposare, ed in questo caso a beneficiarne sarebbe Emre Can.

Bentancur 70% – Pjanic 30%
Sarà Bentancur a prendere il posto di Miralem Pjanic. Il bosniaco, a differenza dei compagni di squadra, con ogni probabilità non sarà rischiato perché ha rimediato un problemino con la propria Nazionale.

Dybala 40% – Costa 30% – Bernardeschi 30%
Ballottaggio serratissimo che vede Dybala, Douglas Costa e Bernardeschi contendersi una maglia per un posto da titolare. Alla fine pensiamo possa spuntarla Dybala, ma attenzione ad una possibile staffetta.

Bourabia 60% – Sensi 40%
La Juve a centrocampo è solida, sia fisicamente che tecnicamente. Difficile pensare che De Zerbi voglia provare ad impostare la partita. Di conseguenza, immaginiamo che agirà con un centrocampo a tre, possibilmente più muscolare che tecnico.

Rogerio 55% – Di Francesco 45%
Rogerio può agire da esterno di centrocampo, così come Di Francesco. Tuttavia, il brasiliano ha caratteristiche più difensive, essendo sostanzialmente un terzino, mentre Di Francesco è un giocatore più offensivo.

UDINESE-TORINO

Scuffet 51% – Musso 49%
Potrebbe essere la prima di Musso in casa. Il portiere argentino ha ormai smaltito l’infortunio e scalpita per giocare dal primo minuto al posto di uno Scuffet che potrebbe lasciargli il passo dopo le fatiche post-Nazionale u21.

Behrami 70% – Barak 30%
Il ceco è finalmente rientrato dall’infortunio ma potrebbe non essere al meglio della condizione, in più ci aspettiamo una partita che necessiti di una maggiore copertura dietro, quindi potremmo vedere ancora titolare Behrami con Barak inizialmente in panchina e pronto a dire la sua nella ripresa.

Machis 55% – Pussetto 45%
Ballottaggio dettato dal fatto che il venezuelano è rientrato in gruppo soltanto Venerdì. L’ipotesi che possa partire dalla panchina è reale, ma nonostante ciò vediamo ancora Machis in vantaggio su Pussetto.

EMPOLI-LAZIO

Terracciano 80% – Provedel 20%
In allenamento il titolare designato di inizio stagione sta facendo vedere ottime cose, potrebbe insidiare Terracciano che per adesso comunque non si è comportato per nulla male e probabilmente sarà comunque riconfermato tra i pali

Maietta 70% – Rasmussen 30%
L’ex Bologna è tornato regolarmente in gruppo dopo l’infortunio contro il Chievo e domenica dovrebbe essere in campo. Nel caso in cui il mister non voglia rischiare una ricaduta, il danese è pronto.

Veseli 70% – Pasqual 30%
Pasqual in forte dubbio per il suo guaio all’occhio. Se dovesse essere risolto in questi due giorni sarebbe a completa disposizione, ma è dura. Probabile spazio all’albanese Veseli adattato a sinistra

Capezzi 50% – La Gumina 30% – Bennacer 20%
Situazione intricata: per ora sembra probabile la conferma dell’assetto solito a centrocampo. Nell’ultimo allenamento è stato però provato un 4-3-2-1 con Zajc e Krunic alle spalle di Caputo con Bennacer a centrocampo…in questo caso l’escluso sarebbe La Gumina.

Wallace 60% – Bastos 40%
In allenamento giovedì è stato provato Bastos, ma Wallace dopo due prestazioni sufficienti consecutive dovrebbe essere riconfermato dal primo minuto.

CAGLIARI-MILAN

Klavan 90% – Pisacane 10%
Il centrale estone ha avuto il riacutizzarsi di un piccolo problema già avuto a Liverpool, saltando la prima partita della nazionale, ma giocando per 90 minuti la seconda. Dovrebbe comunque partire titolare, vista anche l’assenza di Ceppitelli.

Bradaric 51% – Cigarini 49%
Ballottaggio serrato tra i due registi: il croato sembra aver ormai superato la concorrenza dell’italiano, è però stato tutta la settimana fuori con la nazionale, vedremo cosa deciderà Maran.

Ionita 50% – Sau 30% – Joao Pedro 20%
Il vero dubbio di domenica riguarda Joao Pedro: giocherà o partirà dalla panchina? Maran non è uno che si fa problemi a lanciare subito in campo i giocatori importanti di questa squadra, ma, forse, per non sbilanciare troppo la squadra potrebbe partire con Ionita trequartista e Sau seconda punta.

Musacchio 60% – Caldara 40%
Musacchio ha lavorato durante la sosta a Milanello, mentre Caldara, per la prima volta in coppia con Romagnoli in Nazionale, ha mostrato di non essere ancora prontissimo per la difesa 4. Ieri è stato provato Caldara nella formazione titolare ma secondo noi dovrebbe spuntarla ancora una volta l’argentino.

Rodriguez R. 55% – Laxalt 45%
Lo svizzero in netta ripresa, molto più convinto e convincente rispetto a quello visto lo scorso anno. Laxalt ha dalla sua l’essere sempre “pronto all’uso”, il ballottaggio fino alla fine.

SPAL-ATALANTA

Missiroli 70% – Everton Luiz 30%
Al missile è richiesto di inserirsi di più in fase offensiva, oltre a dare sostanza alla manovra. Probabile chance nel secondo tempo per Everton Luiz per far rifiatare Missiroli.

Petagna 60% – Paloschi 40%
Nonostante sino ad ora sia sempre partito titolare Petagna, anche Paloschi reclama il suo spazio. Probabile entrata nel secondo tempo anche per Alberto Paloschi.

Gollini 55% – Berisha 45%
Il mister dovrebbe dare ancora fiducia a Gollini, anche se il ballottaggio sarà serrato per tutta la stagione.

Toloi 55% – Mancini 45%
Rafa si è allenato con i compagni giovedì. Altri tre giorni per recuperare, potrebbe farcela per lunedì sera. Nel caso il Gasp non volesse rischiarlo dentro allora Mancini.

Castagne 55%-Hateboer 45%
Il belga sembrerebbe aver superato l’olandese nelle gerarchie, ma anche qui il ballottaggio è molto serrato.

Pasalic 70% – Rigoni 30%
Ci aspettiamo una staffetta tra i due, ma il titolare di base dovrebbe essere Pasalic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy