Fantacalcio, Crotone: l’attacco preoccupa e occhio agli infortuni

I rossoblù stanno attraversando un periodo di carenza offensiva

di Mauro Maccioni

Il Crotone guarda alla prossima contro il Napoli e, nel mentre, pensa a come muoversi. Stroppa, mentre allena i suoi fa la conta: tra chi è ai box e chi rischia, ecco le mosse dei rossoblù.

ATTACCO IN DIFFICOLTA’

Il primo problema con cui Stroppa deve scontrarsi è l’attacco, uno degli anelli deboli della catena crotonese. I due punti in classifica, con annesso ultimo posto, non fanno ben sperare. Di fronte a una difesa non propriamente solida, nemmeno il reparto offensivo riesce a risollevare un minimo gli animi. Verso il Napoli, il Crotone si porta dietro lo spettro degli 0 gol realizzati in 3 partite – 2 sconfitte e un pareggio con il Torino – e, come al solito, si affida a Simy. Non tanto perché Simy sia insostituibile, quanto perché di altre soluzione non ce ne sono proprio. Il nigeriano è l’unico attaccante puro a disposizione insieme al giovane Dragus, ma difficilmente questo verrà schierato. Più probabile l’inserimento di Messias al suo fianco, anche se il brasiliano è alle prese con un piccolo fastidio: in ogni caso, per quanto interessante, Messias non è una punta. Al Fantacalcio, forse, converrebbe guardare altrove. 

INFORTUNATI E DIFFIDATI

Come detto, il Crotone è alle prese con parecchi infortuni: sono 6 i giocatori ai box, a cui rischiano di aggiungersene altri 3. Chi probabilmente non ci sarà con il Napoli sono Siligardi, Cigarini, Rispoli, Djidji, Benali e Riviére. Oltre a loro, preoccupano anche Marrone, Magallan e lo stesso Messias, che hanno lavorato a parte per fastidi muscolari. Nella speranza che qualcuno possa recuperare in extremis, Stroppa tiene sempre d’occhio Marrone e Magallan, diffidati e a rischio squalifica. In caso di stop, il Crotone perderebbe altri pezzi fondamentali e, a vedere la situazione, sarebbe meglio evitare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy