CAGLIARI, LE PAROLE DI MAZZARRI

Fantacalcio Cagliari, Mazzarri: “Felice della crescita di Bellanova. Joao Pedro-Pereiro insieme? Si può”

Fantacalcio Cagliari, Mazzarri: “Felice della crescita di Bellanova. Joao Pedro-Pereiro insieme? Si può”

Vigilia di Empoli - Cagliari, le parole di Walter Mazzarri, tecnico rossoblù. Da Keità a Lovato a Bellanova e il duo Pereiro-Joao Pedro. Le considerazioni del mister toscano

Mario Ruggiero

Vigilia di Empoli-Cagliari. Il tecnico dei rossoblù, Walter Mazzarri, analizza il momento della formazione isolana in vista della gara di domani contro i toscani, squadra che è la vera e propria sorpresa del torneo. Indicazioni fantacalcistiche rilevanti sul duo Pereiro-Joao Pedro ma non solo.  Tanti i temi toccati dall'ex trainer di Napoli, Inter, Reggina e Livorno fra le altre.

FANTACALCIO CAGLIARI, MAZZARRI: "JOAO PEDRO E PEREIRO POSSONO COESISTERE. FELICE DELLA CRESCITA DI BELLANOVA"

Sulla possibilità di vedere insieme Joao Pedro - Pereiro:"Abbiamo diversi attaccanti che ci possono permettere bene di sviluppare il nostro gioco. È fondamentale averne tanti importanti in un calcio così atletico. Joao e Gaston possono tranquillamente coesistere, ma se la squadra me lo permette possiamo vedere anche tre attaccanti. Dipende tutto dallo stato di forma, dall'equilibrio e dal fare sempre un gol in più degli altri".

Su Dalbert: "E' un esterno, ma ha velocità e caratteristiche che gli permettono di incidere dentro il campo, sia con che senza palla. Le prestazioni sue e della squadra dimostrano che può portare un bel contributo giocando da mezzala o trequartista, sta tornando nella migliore condizione e quindi possiamo vedere il calciatore che tutti auspicavamo”.

Su Keita:"Keita è tornato con il suo solito entusiasmo, il suo rientro fa bene al gruppo a livello morale e anche tecnico-tattico perché ha caratteristiche differenti. Ha fatto un solo allenamento con noi quindi devo valutare quanto potrà dare"

Sui difensori, in particolare Obert e Lovato:"Obert si è inserito al meglio, come tutti devono fare quando hanno l’opportunità di scendere in campo, dall’inizio o in corsa, è una scommessa al momento vinta e per me è un titolare come gli altri difensori. Lovato? Non parliamone più, lasciamolo sereno ed evitiamo di calcare troppo la mano sulle sue grandi qualità che abbiamo già ricordato, un discorso che vale anche per gli altri, dobbiamo essere tutti sintonizzati sulla nostra corsa evitando distrazioni.".

Su Baselli che ha, ora, una settimana in più di allenamenti: "Non ha ancora il ritmo giusto che dobbiamo tenere in questo momento, contro l’Atalanta è entrato molto bene con esperienza nella gestione della palla grazie a intelligenza e tecnica, ma deve inserirsi gradualmente".

Sul rendimento di Bellanova: "Sono molto felice della sua crescita, ora deve rimanere sul pezzo senza esaltarsi ma con voglia di migliorarsi soprattutto a livello tattico, mi piacerebbe parlare di lui a fine anno per capire dove sarà arrivato. Io ho sempre guardato il campo e ho visto che questo ragazzo aveva la gamba giusta, mi fa piacere che mi stia dando ragione”.

Fonte foto: Cagliari Calcio Twitter

tutte le notizie di