BOLOGNA, LE PAROLE DI MIHAJLOVIC

Fantacalcio Bologna, Mihajlovic: “Mi aspetto tanto da Barrow. Su Dijks, Aebischer e Svanberg…”

Fantacalcio Bologna, Mihajlovic: “Mi aspetto tanto da Barrow. Su Dijks, Aebischer e Svanberg…”

Nella consueta conferenza stampa, il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, presenta la sfida di domani pomeriggio contro la Lazio. Tanti i temi toccati dal trainer rossoblù

Mario Ruggiero

Nella consueta conferenza stampa, il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, presenta la sfida di domani pomeriggio contro la Lazio. Tanti i temi toccati dal trainer rossoblù. A partire dalle condizioni del gruppo squadra, in netto miglioramento dopo un gennaio complicato, ma non solo. Alcune indicazioni fantacalcistiche importanti le ha rilevate anche sui vari Barrow, Dijks, Aebischer e Svanberg calciatori che possono fare molto bene in questa seconda fase di campionato.

FANTACALCIO BOLOGNA, MIHAJLOVIC: "DIJKS TITOLARE, MI ASPETTO MOLTO DA BARROW". SU AEBISCHER E SCHOUTEN...

Sulle condizioni fisiche del gruppo squadra: "Dopo un mese di gennaio impossibile, tra Covid, infortuni e quarantene, la sosta ci ha permesso di migliorare la condizione fisica, e queste due settimane di lavoro assieme portano risultati migliori nella corsa e nell'intensità. Continuando così recupereremo il primo possibile, stiamo molto meglio".

Su Mbaye: "Ibra è un grande professionista, si allena sempre bene e mi dispiace dal punto di vista umano lasciarlo in panchina, ma lui si fa sempre trovare pronto. L'allenatore migliore è quello che fa meno errori, io avrò sbagliato qualche volta nei suoi confronti ma credevo che qualcun altro avrebbe potuto dare qualcosa in più. Ma Mbaye è sempre un grande lavoratore e un grande professionista, mi dispiace quando lo lascio in panchina".

Su Schouten: "Schouten sta lavorando bene, sia in gruppo che a parte con il suo percorso, sta migliorando la condizione. Non giocava da mesi ma sta meglio rispetto a dieci giorni fa".

Su Dijks:"Dijks si sta allenando e comportando bene, domani se tutto va bene giocherà dall'inizio. E' un giocatore del Bologna, ci possono essere stati screzi, cose da chiarire ma si va avanti e quando c'è possibilità bisogna farlo giocare".

Su Arnautovic, apparso molto in palla contro l'Empoli: "Con l'Empoli ha fatto la sua miglior partita, sta meglio fisicamente e gli manca solo il gol credo. Più pensano al gol gli attaccanti meno ci arrivano. Si sta allenando sempre bene da quando siamo tornati dalla sosta non ha saltato in allenamento anzi ha fatto anche qualcosa in più, sta bene sia fisicamente che mentalmente".

Su Barrow?: "È tornato e sta molto bene fisicamente. Mi aspetto un girone di ritorno migliore di quello d'andata. Mi aspetto da lui ma da tutti di più, anche da me stesso". 

Sulla coesistenza tra Aebischer e Svanberg, il tecnico spiega: "Per me non sono così simili, Aebischer, per caratteristiche, è più vicino a Schouten. Svanberg ha più gamba ed è più offensivo. Aebischer può giocare a due, è il cambio di Schouten se non dovesse farcela, ma può fare tutti e tre i ruoli. Aebischer ha geometria davanti alla difesa, la gioca più veloce ma ha meno forza, velocità, impatto e gol di Svanberg".

tutte le notizie di