Dubbi e ballottaggi 5a giornata: da Florenzi a Destro, da Calhanoglu a Berardi, novità per l’attacco della Roma.

Tanti i nomi in dubbio e ballottaggio per il turno infrasettimanale della 5a giornata del campionato di Serie A Tim.

di Fabio Di Lenardo

Primo turno infrasettimanale della stagione che aprirà già domani sera con Bologna – Inter. Mercoledì alle 20:45 tutte le altre partite, eccezion fatta per Benevento – Roma che anticiperà alle 18:00. Sfide di cartello tra Juventus – Fiorentina e Lazio – Napoli, specie quest’ultima con i partenopei che da capofila in coabitazione, saranno impegnati sul difficile campo dell’Olimpico, coi biancocelesti in cerca di consacrazione dopo l’ottimo inizio di campionato.

TUTTI I CALCIATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 5a GIORNATA DI SERIE A


Bologna – Difesa ancora in emergenza con i forfait certi di Maietta e Torosidis e quello molto probabile di De Maio. In dubbio Destro, destinato alla panchina per lasciar posto all’ex di turno Palacio. Out Krejci che verrà operato dopo la frattura alla mascella.

Inter – Nessun turnover per Spalletti, che molto probabilmente riconfermerà in toto l’11 vittorioso a Crotone. Qualche chance per Nagatomo al posto di Dalbert. Sempre indisponibile Joao Cancelo.


Benevento – Pessime notizie in casa beneventana, reduce dal tennistico derby del San Paolo. Oltre a Ciciretti, Baroni rischia di perdere anche Iemmello, ancora in dubbio dopo l’infiammazione al tendine rotuleo che gli ha fatto saltare il match contro il Napoli. Ballottaggio Puscas – Armenteros per sostituirlo.

Roma – Strootman torna titolare e De Rossi farà posto in mediana al francese Gonalons. Anche Nainggolan non è al meglio e potrebbe partire dalla panchina. Ballottaggio serratissimo tra Bruno Peres, favorito e Florenzi per il ruolo di terzino destro. In attacco, Defrel in vantaggio su Under e lo stesso Florenzi per affiancare Dzeko e Perotti. Panchina per El Sharaawy, mentre si ferma Schick.


Atalanta – Recuperabile il tedesco Gosens, ma soltanto per la panchina. Sulla fascia sinistra rivedremo Hateboer con Castagne a destra. Ancora in dubbio Cornelius dopo l’attacco febbrile che gli ha fatto saltare la trasferta al Bentegodi.

Crotone – Confermata la formazione che ha ben figurato contro l’Inter uscendo immeritatamente sconfitta. A centrocampo Mandragora pare aver definitivamente superato la concorrenza di Izco. Out Nalini.


Cagliari –   Ballottaggio a tre per due posti in attacco. Pavoletti e Sau rimangono favoriti su Farias, che scalpita dalla panchina. Difficile il recupero per il neo-acquisto Van der Wiel. 

Sassuolo – Difficile per mister Bucchi, poter contare su Berardi per la trasferta sull’isola. L’attaccante neroverde è ancora in forte dubbio, ma verrà costantemente monitorato.


Genoa –  Sarà ancora Pellegri a far da terminale al centro dell’attacco dei rossoblù. Il baby-prodigio rimane in vantaggio su Galabinov. In dubbio Biraschi, in difesa spazio ancora a Gentiletti, dato per favorito su Rosi e lo stesso Biraschi.   

Chievo – Problemi fisici per Gobbi, se non dovesse farcela verrà sostituio da Tomovic. Ballottaggi in attacco con due maglie da assegnare tra Inglese, Pucciarelli e Pellissier.


Hellas Verona – Si rivede Cerci, che potrebbe partire dall’inizio. Ballottaggio col giovane Valoti per completare il trio d’attacco. In difesa, oltre alla squalifica di Souprayen, contusione alla gamba per Ferrari, che potrebbe non essere disponibile contro i doriani.

Sampdoria – Un ballottaggio per reparto, con Regini, Praet e Zapata che partono favoriti su Ferrari, Linetty e Caprari. Nessun infortunio da registrare oltre al lungodegente Dodò.


Juventus – Possibile turnover in casa bianconera, con Douglas Costa che potrebbe partire dall’inizio al posto di Cuadrado e Benatia a far coppia con Rugani al centro della difesa. In dubbio Howedes, ancora alle prese con l’affaticamento muscolare.

Fiorentina – Ballottaggi in difesa con Gaspar e Biraghi favoriti su Laurini e Oliveira. Sulla trequarti, ancora out Saponara, ed Eysseric che partirà dalla panchina. Spazio di nuovo a Gil Dias tra i titolari.


Lazio –  Si rivede Nani, che andrà in panchina. Niente da fare invece per Felipe Anderson, ancora ai box fino a fine mese. Rientra Parolo dopo la squalifica, a fargli posto sarà il giovane Murgia.

Napoli – Non dovrebbero esserci novità rispetto alla gara col Benevento. Allan, Jorginho e Mertens sono in leggero vantaggio rispettivamente su Zielinski, Diawara e Milik.


Milan –  Ballottaggi tra Calhanoglu e Bonaventura in mediana e tra Silva, Suso, Kalinic e Cutrone per due posti in attacco. Sarà Abate a sostituire lo sfortunato Conti sulla fascia destra.

Spal – In difesa, Vaisanen rimane in vantaggio su Felipe. In attacco Antenucci scalpita per una maglia da titolare, ma l’ex Paloschi per ora parte favorito. Possibile convocazione per Oikonomou.


Udinese –  Niente da fare per Stipe Perica, la punta croata dovrà saltare anche la gara interna contro i granata. A far coppia con Lasagna, sarà quindi Maxi Lopez, che rimane in vantaggio su Bajic. in difesa, sempre out Widmer, con Larsen a farne le veci sulla fascia destra.

Torino –  Massiccio turnover per Mihajlovic in vista del derby. Debutto per Lyanco e conseguente panchina per Moretti. Sempre in difesa, ballottaggi anche tra De Silvestri ed Ansaldi e tra Molinaro e Barreca, coi primi favoriti. Disponibile Acquah, che contenderà una maglia a Baselli e Rincon. Berenguer in vantaggio su Niang. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy