Dubbi e ballottaggi 37a giornata: da Eder a Dzeko, da Perotti a Parolo, da Mandzukic a Simeone e Zappacosta…

Tanti i nomi in dubbio per la 37a giornata. Nel Milan potremmo vedere insieme Bacca e Lapadula, nell’Inter Eder al posto di Icardi e Joao Mario sulla trequarti. Nella Lazio in dubbio Parolo, nella Juventus Mandzukic. In casa giallorossa recuperato Dzeko, può scivolare in panchina Perotti. Nel Torino apprensione per Iago Falque e Ljajic. Ecco tutti i calciatori in forse per la prossima giornata di Serie A.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

La 37a giornata si avvicina. Si inizia sabato alle ore 18.00 col primo anticipo tra Chievo Verona e Roma, a seguire alle ore 20.45 scenderanno in campo Napoli Fiorentina. Domenica il posticipo sarà Lazio – Inter alle 20.45, chiuderà la giornata Pescara – Palermo lunedi sera alle ore 20.45. Scopriamo tutti i giocatori in dubbio ed in ballottaggio, squadra per squadra.

TUTTI I CALCIATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 37A GIORNATA DI SERIE A


Chievo – In dubbio Spolli, Sardo e Hetemaj che hanno svolto un allenamento differenziato, mentre Dainelli ha continuato a svolgere terapie. In mezzo alla difesa Gamberini e Cesar, sulle fasce Gobbi e Cacciatore. A centrocampo ancora spazio per Bastien. Davanti la coppia collaudata Pellissier-Inglese.

Roma – Rientra dalla squalifica Strootman dopo le due giornate di stop, scivola in panchina Paredes. Davanti è recuperato Dzeko: se Spalletti decidesse di farlo partire dal primo minuto, potrebbe finire in panchina Perotti, con El Shaarawy, che sta vivendo un ottimo momento di forma, in campo.


Napoli – Squadra al completo per Sarri. Soliti dubbi in mezzo al campo con Allan e Jorginho in vantaggio su Zielinski e Diawara, ballottaggio Ghoulam-Strinic sulla fascia sinistra. Ennesima panchina per Milik. 

Fiorentina – Problemi in difesa per Paolo Sousa in vista di Napoli, con le squalifica di Astori, così come quella di Borja Valero. Torna Gonzalo Rodriguez, a centrocampo verso il recupero Badelj, scendono le quotazioni di Cristoforo accanto a Vecino. Sulla trequarti Bernardeschi e uno tra Ilicic e Saponara dietro a Kalinic. Col 3-5-2 dentro Babacar.


Empoli –  Levan Mchedlidze ancora non ha recuperato. L’attaccante georgiano è ancora fermo per il problema al ginocchio e non ha lavorato con il resto della squadra. Il suo rientro è sempre più difficile. In avanti accanto a Thiam, ballottaggio Pucciarelli-Maccarone. In mezzo al campo recuperato Krunic, con lui Croce e Dioussè. In difesa ballottaggio Laurini-Veseli.

Atalanta – Formazione tipo per Gasperini, che cerca ad Empoli il punto per l’artimetico qunto posto per evitare i preliminari di Europa League. Recuperato Kurtic, che dovrebbe partire dal primo minuto al posto di Cristante. Rientrato in gruppo anche Zukanovic, ma la difesa titolare non si tocca.


Genoa –   Prosegue l’iter riabilitativo di Giovanni Simeone. L’attaccante argentino ha corso col pallone sul campo mentre Mauricio Pinilla ha svolto una seduta personalizzata. Entrambi dovrebbero recuperare per domenica e giocarsi un posto accanto a Pandev. A centrocampo ballottaggio Ntcham-Cataldi, in difesa rientra Burdisso dalla squalifica, a destra Munoz e Biraschi in lotta per una maglia.

Torino – Ritiro forzato per i granata dopo la figuraccia in casa contro il Napoli. In difesa rientra Moretti dalla squalifica, che va ad affiancare Rossettini. Botta alla mandibola per Zappacosta, Genoa a forte rischio, De Silvestri in allerta. A sinistra solito ballottaggio Molinaro-Barreca-Avelar per una maglia, col primo favorito. In mediana rientra Acquah, scivola in panchina Benassi. Davanti, dietro a Belotti, Boyè è in leggero vantaggio su Iturbe. Apprensione per Iago Falque e Ljajic che hanno accusato problemi muscolari nell’allenamento di ieri, situazione da monitorare.


Juventus – Allegri dovrebbe mandare in campo la formazione migliore per chiudere il discorso scudetto. A centrocampo out Khedira, potrebbe trovare spazio uno tra Rincon e Sturaro. Davanti da valutare un Mandzukic uscito acciaccato dalla sfida di Coppa Italia di ieri sera, si scalda Lemina.

Crotone – Formazione tipo per mister Nicola per cercare l’impresa allo Juventus Stadium. Unico indisponibile Stoian, ci sarò ancora spazio per Nalini. A centrocampo Barberis in vantaggio su Capezzi, davanti non si toccano Falcinelli e Trotta.


Milan – Dubbio modulo per Montella: col 3-5-2 visto a Bergamo, Bertolacci agirebbe a centrocampo, e si potrebbero vedere le due punte Bacca e Lapadula con Deulofeu esterno a tutta fascia. Col probabile 4-3-3, Ocampos al posto di Suso squalificato e uno tra Lapadula e Bacca con Deulofeu. Regista Montolivo con entrambe le soluzioni, in difesa al posto di De Sciglio torna Calabria. In mezzo accanto a Romagnoli uno tra Paletta, al rientro dalla squalifica, e Zapata. Con la difesa a tre, troverebbero tutti spazio, con Vangioni che scivolerebbe in panchina.

Bologna – A Casteldebole,  Helander è rientrato in gruppo, mentre Nagy e  Valencia hanno svolto lavoro differenziato. Programma personalizzato per  Masina, che resta in dubbio per Milano, terapie per Maietta che non prenderà parte alla trasferta. In difesa rientra Gastaldello, a destra Torosidis è in vantaggio su Krafth. Davanti potremmo vedere insieme Krejci, Di Francesco e Verdi dietro a Destro: da monitorare le condizioni di quest’ultimo, che svolto parte della seduta in palestra.


Sassuolo –  Conferma per Iemmello al centro dell’attacco, dopo la doppietta in casa dell’Inter. Con lui nel tridente Berardi e Politano. A centrocampo conferma per Missiroli, out Duncan e Pellegrini. In difesa ballottaggio Cannavaro-Letschert.

Cagliari – Rastelli potrebbe confermare il 4-2-3-1 con i quttro tenori davanti: Joao Pedro-Farias-Sau dietro a Borriello. In panchina finirebbe Ionita, con Barella e Tachtsidis a centrocampo. Conferma in mezzo alla difesa per Pisacane.


Udinese – In porta ballottaggio Scuffet-Karnezis, col primo favorito provato anche oggi in amichevole. Torna Hallfredsson, scivola in panchina Kums. In difesa in dubbio Widmer al suo posto provato Heurtaux, in mezzo al campo ballottaggio Badu-Balic. Davanti in dubbio Perica, tridente con De Paul, Zapata e Thereau.

Sampdoria – Squalificato Regini, lotta a due per una maglia tra Pavlovic e Dodò. In difesa torna Skriniar dopo la squalifica. A centrocampo ballottaggio Linetty-Praet, sulla trequarti Bruno Fernandes in vantaggio su Alvarez. Non al meglio Quagliarella, davanti accanto a Schick ci sarà Muriel.


Lazio – Dopo il turnover di Firenze rientrano dal primo minuto Biglia, Milinkovic-Savic e Immobile. In dubbio Parolo e De Vrij, difficile il recupero per Lukaku, out Radu per squalifica. In difesa ballottaggio Basta-Wallace.

Inter – Squalificato Kondogbia, gioca ancora  Brozovic al fianco di Gagliardini. In difesa rientra in mezzo Medel accanto a Murillo, scivola in panchina Andreolli, out Miranda. Sulla trequarti solito ballottaggio Joao Mario-Banega, in avanti è out Icardi per problemi muscolari, al suo posto Eder. Per Gabigol spazio a partita in corso.


Pescara –  Squalificato Benali, nel tridente con Bahebeck e Caprari potrebbe esserci Mitrita. In difesa out Stendardo, dovrebbe giocare Bovo anche se non al meglio. In mezzo al campo Memushaj, Coulibaly e Brugman.

Palermo – Ancora infortunati Gazzi, Embalo e Rajkovic. In difesa Goldaniga dovrebbe recuperare, a centrocampo ritrova la maglia Jajalo. Diamanti giocherà invece in appoggio a Nestorovski.


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy