Dubbi e ballottaggi 17a giornata: da Insigne a Buffon, da Luis Alberto a Nainggolan, da Cuadrado a Schick

Dubbi e ballottaggi 17a giornata: da Insigne a Buffon, da Luis Alberto a Nainggolan, da Cuadrado a Schick

Grosso dubbio per Sarri che ancora non sa se potrà avere a disposizione Insigne nella trasferta di Torino. Ballottaggio in attacco per la Roma, con Di Francesco che dovrà decidere se confermare Schick o dare nuovamente fiducia ad El Sharaawy. Probabile stop per Buffon, con Szczesny titolare a Bologna. In casa Lazio, si monitora di ora in ora la condizione di Luis Alberto.

di Fabio Di Lenardo

Alle porte la 17a giornata che si aprirà sabato alle 15:00 con l’anticipo tra la capolista Inter – che in settimana a faticato non poco ad eliminare il Pordenone negli ottavi di Coppa Italia – e l’Udinese, rigenerata dal nuovo tecnico Oddo. Si proseguirà con Torino – Napoli e Roma – Cagliari che daranno risposte importanti sulla vetta della classifica. Domenica, particolare rilievo per Bologna – Juventus, mentre il posticipo vedrà un interessante Atalanta – Lazio coi biancocelesti orfani dello squalificato Immobile e col dubbio Luis Alberto.

TUTTI I CALCIATORI IN DUBBIO E BALLOTTAGGIO NELLA 17a GIORNATA DI SERIE A

Inter – Nessuna novità per la capolista Inter. Dopo il turnover di Coppa Italia, rientreranno dal primo minuto tutti i big. Santon in vantaggio nel ballottaggio a tre con Nagatomo e Dalbert, deludente contro il Pordenone. Indisponibile Joao Mario.

Udinese – Difesa obbligata, dati i forfait di Angella e Samir. Il terzetto arretrato sarà lo stesso della gara interna col Benevento, con Larsen e Nuytink a spalleggiare capitan Danilo. Ancora in dubbio Behrami, si va verso la conferma di Fofana come play atipico. Davanti piccolo stop per Lasagna, non dovesse farcela ballottaggio De Paul – Perica.

Torino – Dopo la tribuna punitiva contro la Lazio probabile panchina per Ljajic con la conferma di Berenguer al suo posto. Ballottaggio in difesa tra Burdisso e Lyanco, col primo favorito. Sulla sinistra Molinaro in vantaggio su Barreca.

Napoli – Da risolvere il nodo Insigne. L’attaccante ha svolto lavoro differenziato a causa della pubalgia che gli ha già fatto saltare la gara interna con la Fiorentina e fino alla vigilia si proverà a recuperarlo. Qualora non ce la facesse, pronto nuovamente Zielinski a riciclarsi come esterno d’attacco.

Roma – Spazio per Florenzi che rientra nell’undici titolare scalzando Bruno Peres. Un ballottaggio per reparto partendo dal centro della difesa dove Juan Jesus e Fazio si contenderanno una maglia al fianco di Manolas. A centrocampo Pellegrini in vantaggio su Nainggolan e in attacco Schick potrebbe di nuovo partire dall’inizio ma questa volta il sacrificato sarebbe El Sharaawy.

Cagliari – In porta rientrerà Rafael, anche se rimane qualche chance sulla conferma di Cragno. Pisacane favorito su Ceppitelli per un posto nel terzetto arretrato. Ancora dubbi sulla presenza di Faragò, ancora non al meglio. Non ce la facesse, largo a Van der Wiel sulla destra.

Verona – Potrebbe rivedersi Pazzini tra i titolari. A farne le spese sarebbe il giovane Kean. A centrocampo ballottaggio tra Buchel-Bessa,  in difesa Ferrari e Caracciolo partono favoriti su Hertaux per completare la linea a quattro con Cáceres e Fares.

Milan – Gattuso pare aver trovato la strada giusta col 4-3-3, modulo con cui i rossoneri hanno agilmente avuto la meglio del Verona negli ottavi di Coppa. Rodríguez terzino sinistro con Bonaventura mezzala. In avanti spazio a Borini, ma attenzione a Cutrone provato come esterno alla Mandzukic.

Bologna – Differenziato per Gonzalez e Mbaye che rimangono in dubbio per la Juventus. A centrocampo rientra Poli dopo la squalifica mentre in attacco probabile forfait per Palacio, al suo posto Krejci favorito su Falletti per completare l’attacco con Destro e Verdi.

Juventus – Dubbio Buffon per la porta bianconera, il capitano verrà probabilmente risparmiato per lasciar spazio a Szczesny. A sinistra ballottaggio Alex Sandro-Asamoah, al centro coppia Benatia-Rugani. Sulla trequarti, Bernardeschi in  vantaggio su Douglas Costa. Si ferma Cuadrado che ha accusato un problema inguinale, da valutare la sua presenza.

Crotone – Dubbio sul modulo per il nuovo mister Zenga, che potrebbe virare sul 4-3-3 abbandonando il 4-4-2 utilizzato sin qui da Nicola. Per l’attacco si va verso il tridente Trotta-Budimir-Stoian.

Chievo – In dubbio Hetemaj per un problema muscolare, in caso di forfait pronto De Paoli. In attacco, sarà Meggiorini a far coppia con Inglese.

Fiorentina – Contusione al piede per Gil Dias che difficilmente sarà disponibile per domenica. Nessuna variazione rispetto alla formazione che ha strappato un prezioso punto al San Paolo, con Thereau pienamente recuperato, che sarà alla sinistra del tridente d’attacco completato da Chiesa e Simeone.

Genoa – Nessun ballottaggio in casa Genoa, che confermerà in toto la formazione scesa in campo martedì contro l’Atalanta. In attacco, confermato Pandev con Lapadula pronto a subentrare.

Sampdoria – Un ballottaggio per reparto per mister Giampaolo. In difesa Strinic  in vantaggio su Murru. A centrocampo, sicura la presenza di Torreira in cabina di regia con Praet e Barreto nettamente favoriti su Capezzi e Verre. In attacco Caprari insidia Quagliarella.

Sassuolo – In difesa, confermato Goldaniga al posto di Cannavaro. A centrocampo si rivedranno dall’inizio Magnanelli e Duncan che prenderanno il posto di Mazzitelli e Cassata. Nessuna variazione nel reparto offensivo, con Berardi e Politano ai lati di Falcinelli.

Benevento – Ballottaggio in attacco tra Arementeros e Puscas col primo favorito nel tridente con Ciciretti e D’Alessandro.

Spal – In dubbio Felipe per un problema alla schiena, possibile utilizzo di Cremonesi. In attacco spazio ad Antenucci pienamente recuperato al fianco di Paloschi. Panchina per Borriello.

Atalanta – Squalificato De Roon la mediana sarà composta da Freuler e Cristante che verrà arretrato per lasciar spazio dall’inizio a Ilicic dietro alla coppia Petagna-Gomez. In difesa Toloi in ballottaggio con Palomino.

Lazio – Brutta tegola la squalifica di Immobile che al centro dell’attacco verrà sostituito da Caicedo. Piccolo stop per Luis Alberto ma dovrebbe scendere regolarmente in campo, in preallarme Felipe Anderson. Ballottaggio in difesa con Bastos in vantaggio su Wallace e a centrocampo con Marusic favorito su Basta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy