Consigli Fantacalcio, Milan: Léo Duarte, grinta e velocità al servizio di Giampaolo

Consigli Fantacalcio, Milan: Léo Duarte, grinta e velocità al servizio di Giampaolo

Il difensore brasiliano, arrivato dal Flamengo, si giocherà il posto con Musacchio. Scopriamo insieme le prospettive al fantacalcio

di Valentino Di Petrillo

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Dopo Lucas Paquetá, in quel di Milano è sbarcato un altro giocatore che ha militato tra le fila del Flamengo. Si tratta ovviamente del giovane difensore centrale Léo Duarte, arrivato al Milan per una cifra vicina agli undici milioni di euro, bonus compresi. Con il brasiliano si chiude, almeno per il momento, il mercato in entrata del reparto difensivo rossonero. Duarte arriva alla corte di Marco Giampaolo già in buone condizioni fisiche, dal momento che in Brasile la stagione è già entrata nel vivo. Questo fattore non è da sottovalutare, e potrebbe permettere al brasiliano di partire in vantaggio sulla concorrenza.

LA CARRIERA DI DUARTE

Classe 1996, Léo Duarte è cresciuto nelle giovanili del Desportivo Brasil finendo al Flamengo nel corso del 2014, venendo però integrato nella prima squadra del club rubro-negro soltanto nel 2016. Tuttavia l’esperienza con il Flamengo non è iniziata nel migliore dei modi. Durante le prime due stagioni infatti, pur vincendo il campionato carioca, Duarte trova poco spazio raccogliendo solo una manciata di presenze nel corso delle prime due stagioni. La svolta arriva nel 2018, anno in cui il centrale brasiliano diventa un punto fermo della retroguardia del Flamengo, arrivando a disputare trentatré partite in campionato e quattro in Copa Libertadores.

LE PROSPETTIVE AL FANTACALCIO

Nell’ultima stagione Duarte si è messo in mostra principalmente grazie alla sua rapidità, alla quale ha abbinato anche una buona tecnica individuale. Tali caratteristiche gli hanno permesso in patria non solo di impostare la manovra dal basso, ma allo stesso tempo di diventare uno specialista negli anticipi. Al Milan andrà a posizionarsi sul centrodestra, dove comunque dovrà battere la concorrenza di Musacchio, in attesa del rientro di Mattia Caldara. Va da se che la Serie A presenta enormi diversità rispetto al campionato brasiliano, ed in questo senso Duarte dovrà migliorare molto soprattutto dal punto di vista della concentrazione. Parlando in termini esclusivamente fantacalcistici invece, va detto che ci sono sicuramente profili più appetibili, specie per quanto riguarda la titolarità. Non è da sottovalutare nemmeno l’ambientamento del ragazzo ad un nuovo campionato, per questo può avere un senso acquistarlo in coppia con Musacchio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy