Parma, D’Aversa: “Darmian e Laurini out. Devo decidere fra Cornelius e Inglese”

Parma, D’Aversa: “Darmian e Laurini out. Devo decidere fra Cornelius e Inglese”

Il tecnico del Parma è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Spal-Parma.

di Carlo Cecino, @CarloCecino
d'aversa-parma

Il morale è alto a Parma dopo le due vittorie casalinghe consecutive contro Sassuolo e Torino. Ma non c’è tempo di festeggiare per i parmensi che domani affronteranno la difficile trasferta di Ferrara con la Spal (ore 15.00). Gli uomini di D’Aversa in settimana avranno preparato nel dettaglio il derby emiliano e il mister dei Ducali ha parlato così nella conferenza stampa della vigilia.

LE PAROLE DI D’AVERSA

Sugli indisponibili: “Non faranno parte della gara Darmian e Laurini, per il resto tutti convocati. Iacoponi ha ricoperto il ruolo di terzino destro l’anno scorso e sono tranquillo. Credo che manchi un quinto per giocare a tre, ma indipendentemente dal sistema di gioco conta come si interpreta la gara“.

Sulle condizioni della squadra: “A livello fisico la squadra sta molto bene, ma la cosa più importante è la testa. Chi ha giocato meno, come magari Cornelius, ha fatto un’ottima partita, non desta preoccupazione avere queste partite ravvicinate. Dovremo fare una gara d’equilibrio, loro partiranno forte, e dobbiamo cercare di fare di tutto per portare a casa il risultato“.

Su Cornelius o Inglese domani ? :”Inglese ha avuto qualche problemino che non ha ancora smaltito del tutto, non ho ancora deciso chi giocherà fra lui e Cornelius. Quest’ultimo è un calciatore importante, all’allenatore fa piacere avere questi dubbi. Si è ben comportato e si è sempre allenato al massimo”.

Su Kucka: “Se Kucka può giocare domani? Sto valutando”

Sulla Spal :”Loro scenderanno in campo per vincere, sono una squadra che è brava ad aggredirti e a fare anche una fase d’attesa. Sta a noi essere bravi con la palla tra i piedi, sarà fondamentale non dargli entusiasmo. Dovremo essere determinati e cattivi perché per noi il risultato è importantissimo“.

Sul rigorista: “Se ci dessero un rigore vedremo chi tirerà, anche se un rigore sbagliato non determina un giocatore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy