Parma, D’Aversa: “Bruno Alves e Laurini non saranno della partita”

Parma, D’Aversa: “Bruno Alves e Laurini non saranno della partita”

Il tecnico gialloblù ha presentato il match casalingo contro il Genoa.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La difficile situazione del Genoa non deve spingere il Parma a sottovalutarlo. Per questo, Roberto D’Aversa proverà a schierare i suoi uomini migliori, malgrado le pesanti assenze di Bruno Alves e Laurini.

LE DICHIARAZIONI DI D’AVERSA

Sugli infortunati: “Stamattina si è fermato Bruno Alves che non sarà della partita, come Laurini. Bruno è un giocatore importante, ho a disposizione due alternative e deciderò chi far giocare”.

Tra Genoa e l’Empoli: “Le caratteristiche sono quelle, cercare di fare la partita e sfruttare i giocatori in avanti. Adottano un sistema portando un centrocampista a marcare il play in fase difensiva, sviluppando in maniera diversa. Domani non sarà una partita semplice, la classifica non rispecchia il valore del Genoa.”

Sui nazionali: “Il fatto di viaggiare molto può portare conseguenze a livello fisico, ma l’aspetto mentale è più importante. Fino a domani valuteremo chi può scendere in campo dall’inizio o chi può subentrare”.

Su Grassi: “Alberto sta iniziando a lavorare con continuità. Lunedì ha avuto un piccolo problemino, che ora è risolto. E’ chiaro che valutiamo: dopo un infortunio così lungo di solito si preferisce farlo rientrare gradualmente, a partita in corso quando i ritmi non sono altissimi. Ha avuto tante problematiche. è una valutazione che faremo domani, pur ragionando sul fatto che Alberto Grassi è un giocatore importantissimo”.

Sulla difesa: “Esperimenti non ce ne saranno. In rosa c’è un ragazzo che ha fatto due partite con la Nazionale albanese, quindi nella mia testa devo ragionare sia su Dermaku sia su Pezzella se dovessi accentrare Gagliolo. Le soluzioni sono queste, valuteremo il fatto che Dermaku ha fatto due partite, ma è pur sempre un nazionale quindi dà ampie garanzie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy