Fiorentina, Vincenzo Montella: Ribery giocherà, Chiesa spero che segni. Su Pedro…”

Fiorentina, Vincenzo Montella: Ribery giocherà, Chiesa spero che segni. Su Pedro…”

Vincenzo Montella presenta in conferenza stampa il big match contro la Juventus. Viola chiamati ad una prova d’orgoglio.

di Massimo Angelucci

La Fiorentina di Vincenzo Montella, reduce da due sconfitte consecutive, è chiamata ad una prova d’orgoglio contro la Juventus. Occhi puntati soprattutto sulla sfida a distanza tra Cristiano Ronaldo e Franck Ribery.

LE DICHIARAZIONI DI MONTELLA

Una delle stelle attese domani al Franchi, Franck Ribery, sta bene e giocherà dall’inizio: “Si, lui sta bene. Ha giocato più di quanto ci si aspettava nel test contro il Perugia, lui sta bene e giocherà. A meno che non ci siano defezioni notturne.”

Vincenzo Montella esclude l’utilizzo del falso nove nel match di domani: “Se giocherò con il falso nove? Si dà troppa importanza a questo ruolo, ho altre ottime possibilità tattiche”.

Considerazioni sulla Juventus: “I bianconeri negli ultimi 8 anni hanno perso l’8% delle partite, sono una fuoriserie. Loro hanno armi anche in tribuna, hanno tre squadre. Domani dovremo giocare al massimo delle nostre possibilità per riscrivere la storia, vogliamo iniziare la nostra stagione facendo punti importanti. È una partita che dà grandi motivazioni per via della rivalità. Contro il Napoli abbiamo fatto una buona gara, meno con il Genoa ma ci può stare. Ora è il momento di raccogliere punti”.

Sull’impiego di Martin Caceres l’allenatore resta dubbioso: “in Nazionale ha giocato due partite di 90 minuti, ma devo decidere se è più giusto quello che vedo in allenamento o in partita. È un giocatore duttile”.

Domani la sfida nella sfida sarà quella tra Cristiano Ronaldo e Franck Ribery, anche se Montella non sembra pensarla così: “sono due giocatori vincenti che giocano nella stessa posizione, ma non penso che la debbano decidere loro la partita. Ci sono altri giocatori in campo”.

Un altro osservato speciale sarà Federico Chiesa, al centro questa estate di chiacchiere di mercato in salsa bianconera: “io lo vedo felice, mi auguro che possa segnare visto che non ha mai segnato da quando alleno la Fiorentina”.

Ballottaggio tra Lirola e Dalbert: “sono giocatori più offensivi che difensivi, devo fare delle valutazioni“.

Dal match di domani sembra escluso Pedro: “Ha tanta voglia e qualità fisiche, ma è un po’ indietro rispetto agli altri compagni di reparto”.

Potrebbe esserci spazio, invece, per Sottil: “Ha fatto una grande partita contro il Napoli, ha grandi qualità e può migliorare tanto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy