Roma, Fonseca: “Kolarov titolare, Under partirà dalla panchina. Su Florenzi…”

Paulo Fonseca in conferenza stampa presenta il match contro il Milan.

di Massimo Angelucci

L’allenatore della Roma Paulo Fonseca presenta in conferenza stampa il match contro l’Udinese. I friulani vogliono rifarsi dopo il pesante ko contro l’Atalanta, mentre la Roma vuole dare seguito alla bella vittoria contro il Milan per continuare la rincorsa ad un posto in Champions League.

LE DICHIARAZIONI DI FONSECA

Cengiz Under è recuperato per il match di domani contro l’Udinese.: “Under è pronto per partire dalla panchina, si è allenato con la squadra negli ultimi giorni. È un giocatore importante, molto veloce“.

Attenti all’Udinese: “La sconfitta dell’Udinese contro l’Atalanta non fa testo. I friulani sono una buona squadra con una difesa forte e compatta, fortissimi in contropiede. Mi aspetto una partita difficile. La Roma deve essere compatta ed aggressiva”.

La serie A è uno dei campionati più difficili del mondo: “Il campionato italiano è molto difficile, tutte le squadre hanno qualità e l’ultima in classifica può dare del filo da torcere alla prima. Ogni partita ha sempre una storia a se”.

Roma squadra forte e ambiziosa: “Noi dobbiamo essere una squadra ambiziosa, è importante giocare sempre per vincere e nessuno può pensare diversamente. Ormai quello che è fatto è fatto, dobbiamo pensare al prossimo match e vincere sempre. Non bisogna mai sentirsi appagati“.

Mancini ottimo difensore in caso di emergenza: “In questa situazione di emergenza si deve avere un giocatore aggressivo e forte in questa posizione. Mancini ha tutte queste caratteristiche ed è la miglior soluzione in questo momento“.

Nessuna bocciatura per Florenzi: “Florenzi è il nostro capitano che si allena sempre forte ma contro Milan e Borussia ho pensato ad un’altra soluzione, ma non si tratta di una bocciatura. Non ha giocato ora ma troverà spazio in futuro“.

Kolarov titolare contro l’Udinese: “Kolarov non riposerà contro i friulani “.

Mikhitaryan ancora ai box: “Sta migliorando ma servirà ancora qualche giorno per rivederlo in campo“.

Pastore e Perotti avranno una nuova chance contro l’Udinese: “Hanno fatto una buona partita con Borussia e Milan e non sto pensando di cambiare modulo. Siamo in un momento di emergenza e nessuno può riposare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy