Fiorentina, Montella: “Ribery e Caceres non sono ancora pronti, Dalbert sì”

Il tecnico viola è intervenuto alla vigilia della trasferta contro il Genoa.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

La sconfitta al cardiopalma subita contro il Napoli a causa degli errori arbitrali ha fatto arrabbiare la Fiorentina e Vincenzo Montella, che ora cercheranno di gettarsi tutto alle spalle contro il Genoa, nella gara che lo scorso anno (seppur a parti invertite) ha decretato la permanenza in Serie A di entrambe le compagini.

LE DICHIARAZIONI DI MONTELLA

Sul mercato: “Abbiamo fatto le nostre valutazioni, e abbiamo deciso di puntare sui nostri ragazzi affiancandogli elementi di esperienza. La società sa cosa deve fare e io preferisco avere problemi di abbandona che il contrario”.

Su Ribery: “Non è ancora pronto, sicuramente non partirà dall’inizio, ma potrebbe tornare utile a gara in corso come contro il Napoli”.

Su Caceres: “Si è allenato con la squadra, sta bene ma è il primo allenamento e non so se sarà già pronto”.

Su Dalbert: “Dei nuovi è quello più in forma, sta benissimo, è allenato e potrebbe anche fare i 90 minuti”.

Su Vlahovic: “Bisogna andarci pieno e non etichettarlo subito come il fenomeno che fa una doppietta al Monza, o un giovane ancora in cerca di conferme dopo una partita complicata come quella contro il Napoli, ci vuole equilibrio nel giudicare il percorso di un ragazzo giovane”.

Su Chiesa: “Ha le caratteristiche del campione, domenica mi ha sorpreso anche sotto l’aspetto fisico. Da lui mi aspetto grandi prestazioni a livello fisico e mentale. Per esigenze, come ho già detto qualche settimana fa, potrà giocare anche da centravanti ma al momento non abbiamo queste esigenze e abbiamo Boateng e Vlahovic con quelle caratteristiche”.

Sui giovani: “Si gestiscono di volta in volta, in base al carattere di ogni giocatore. Castrovilli e Sottil verrano gestiti in base ai loro caratteri, alle loro caratteristiche e anche alle esigenze di squadra”.

Su Dragowski: “Puntiamo fortemente su di lui, ha grandi potenzialità. Abbiamo rivisto le sue parate e le sue giocate e crediamo abbia fatto un’ottima partita contro il Napoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy