Hellas Verona, Juric: “Di Carmine è disponibile, Bocchetti in forma, Salcedo un’opzione”

Hellas Verona, Juric: “Di Carmine è disponibile, Bocchetti in forma, Salcedo un’opzione”

Il mister dell’Hellas Verona ha parlato in conferenza stampa in vista di Napoli-Hellas Verona.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Dopo due settimane di stop per la pausa Nazionali, torna la Serie A. E domani un anticipo prevede la sfida fra Napoli ed Hellas Verona (ore 18.00). Un match che per gli scaligeri presenta parecchie insidie e difficoltà, ma la squadra di Juric sta vivendo un ottimo periodo e dopo aver quasi pareggiato all’Allianz Stadium contro la Juventus, vorrà sorprendere anche al San Paolo. Il tecnico veronese ha presentato in conferenza la sfida contro i partenopei, parlando anche di molti singoli.

LE DICHIARAZIONI DI JURIC

Sulle condizioni generali del gruppo”Quelli che c’erano hanno lavorato bene, non ho ancora visto alcuni nazionali come Amrabat, Danzi e Adjapong che invece sono da valutare. Partita possibile? Tutto è possibile. Ogni partita lo è, dobbiamo essere al 100%, poi ci sono gli episodi. Se vogliamo farcela dobbiamo fare una grande gara”.

Sul Napoli”Il Napoli ha grande tecnica, ma la prepariamo alla stessa maniera. Ultimamente hanno fatto una buonissima fase difensiva, creando molto ma non sfruttando le occasioni. Ultimamente hanno preso pochi gol”.

Sugli attaccanti a disposizione: Di Carmine ha fatto quasi tutto in settimana, è disponibile. Salcedo è una delle opzioni, non so ancora se lo utilizzerò. Anche Tutino sta migliorando come altri, è una delle opzioni anche lui. Stepinski migliora, anche tecnicamente. Poi giocherà chi vedo meglio.”.

Sugli indisponibili: “Bessa e Badu sono fuori, non sono in condizione per stare con la squadra. Bocchetti si sta rimettendo in forma, penso sia una delle opzioni”.

Sulla possibilità di vedere Verre o Zaccagni titolari“Ho più di un’idea, ci sono diverse opzioni. Non ci sono titolari inamovibili, sono contento di tanti. Poi dipende dai periodi, adesso ci sono titolari fissi, poi magari non saranno più in forma. Non ho intenzione di cambiare chi fa bene”.

Sull’inserimento di Wesley: “Può essere usato come quinto, non so se possa essere usato come terzo. Ha gamba, è un bel giocatore. Sa giocare a calcio, non gioca da un anno e mezzo, deve migliorare la condizione e tatticamente. Deve migliorare le scelte difensive più che offensive. Ha i passaggi giusti, vede il gioco”.

Su Adjapong e la Nazionale:Ha fatto bene. Ho visto la partita, ha fatto un ruolo più difensivo. Gli è servito giocare in Nazionale”.

Su Pazzini“Mi spiace si sia fatto male, spero non sia nulla di grave”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy