Brescia, Corini: “Speriamo Piątek non si sblocchi con noi. Balotelli è alla pari degli altri”

Brescia, Corini: “Speriamo Piątek non si sblocchi con noi. Balotelli è alla pari degli altri”

Il tecnico dei bresciani è intervenuto alla vigilia dell’ostico match contro il Milan.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


La buona prova con conseguente vittoria sul Cagliari ha dato ulteriore fiducia alla neo-promossa Brescia, che ora è attesa a San Siro. Il banco di prova sarà il Milan, a proposito del quale il tecnico Eugenio Corini ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni in conferenza stampa.

LE PAROLE DI CORINI

Andiamo a Milano per fare la nostra partita, senza pensare alle difficoltà del Milan. Non temo l’effetto San Siro, anzi penso che sia l’occasione di giocare in uno degli stadi più importanti al mondo. Ci sono gli ingredienti per una grande partita, il Milan ha tanti grandi giocatori, come Piątek che è un ottimo calciatore: speriamo non si sblocchi contro di noi. Comunque mi attendo un Milan arrabbiato, con voglia di riscatto. Per noi sarà più bello cercare l’impresa. La vittoria sul Cagliari? Quando fai bene devi responsabilizzarti di più. Abbiamo avuto un impatto importante, giocando a calcio. Balotelli? Lo considereremo alla pari degli altri. Sta recuperando: quando sarà a disposizione lo stimolerò e lo allenerò come tutti gli altri calciatori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy