Atalanta, Gasperini: “Zapata out, il Papu è un giocatore universale”

Atalanta, Gasperini: “Zapata out, il Papu è un giocatore universale”

L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini presenta in conferenza stampa il derby lombardo.

di Massimo Angelucci

Dopo l’esaltante vittoria, la prima storica, in Champions League contro la Dinamo Zagabria, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini tenta di riannodare il filo con la vittoria anche in campionato. L’occasione non potrebbe essere più ghiotta per i bergamaschi: infatti, è in programma il derby lombardo contro il Brescia, una “stracittadina” che non si gioca dal 29 aprile 2006, quando si imposero i bergamaschi per 2-0 con le reti di Loria e Zampagna.

LE DICHIARAZIONI DI GASPERINI

“Il derby è sempre una partita particolare, c’è sempre quell’atmosfera, un po’ particolare, che circola intorno a questo match ed accorcia il divario in classifica delle due squadre. Avremmo preferito giocare domenica questo match, ma abbiamo un’identità tale che ci permette di affrontare questo tipo di gare. Abbiamo anche voglia di ripartire dopo alcune gare che ci hanno rallentato in classifica. È una partita che non possiamo sbagliare, sarà una partita difficile e combattuta”.

Una stracittadina che rischia di essere senza pubblico a causa delle restrizioni applicate dall’Osservatorio nazionale in quanto partita a rischio e la minaccia dei tifosi atalantini di disertare il “Rigamonti”: “Queste partite sono più belle con la partecipazione del pubblico. Adesso i tempi sono più maturi per giocare questi derby senza risvolti negativi. È il momento di fare un passo avanti e vivere queste partite come una festa. È davvero un peccato vivere questi match senza pubblico a 15 anni di distanza dall’ultimo derby”.

Brescia disperato: “Temiamo la loro disperazione. Potrebbe essere la loro forza oppure la loro debolezza. Balotelli? Non so che dire, noi ci prepariamo a prescindere se ci sarà o meno. Non ho seguito tutta la vicenda. Ad inizio stagione mi sembrava una buona scelta per lui andare a Brescia, oltre che per lui, anche per la Nazionale. Ha un grande talento che non sempre è riuscito ad esprimere“.

Zapata ancora fuori: “A parte Zapata, c’è Toloi fuori per squalifica e Kjaer si deve fermare per un affaticamento. Muriel invece sta bene ed anche gli altri hanno recuperato, tra cui Ilicic e Malinovskyi“.

I goal degli attaccanti per la Champions: “Tutti i goal sono importanti, ma quelli degli attaccanti hanno un valore aggiunto. Quando ti mancano diversi giocatori nello stesso reparto ne risenti. Menomale che noi abbiamo il Papu, un giocatore universale. Avrebbe meritato tutta un’altra carriera, lui è un giocatore perfetto per la Champions League”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy