Atalanta, Gasperini: “Con Ilicic non farò turnover”

Atalanta, Gasperini: “Con Ilicic non farò turnover”

Il tecnico dei bergamaschi ha presentato il match casalingo contro la Fiorentina.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Gian Piero Gasperini ha consolato i suoi ragazzi dopo la brutta sconfitta subita in Champions League, ma ora per la sua Atalanta è tempo di volgere lo sguardo al Campionato, dove c’è l’ostacolo Fiorentina. Contro la squadra di Montella, i bergamaschi potrebbero scendere in campo con qualche variante tattica, ma tra i loro punti fermi ci sarà sempre Ilicic.

LE PAROLE DI GASPERINI

Tra Champions e Campionato: “In questi giorni ho dovuto fare sia l’allenatore che il terapeuta. Siamo stati i primi a riconoscere la scoppola, ma ora c’è un’altra partita. Cancelliamo la precedente quando vinciamo, dobbiamo farlo anche dopo aver perso. E’ stato terribile, inutile negarlo, ma ci siamo cosparsi il capo di cenere in ogni modo: adesso si gioca un’altra partita, ci concentriamo su quella e sulle altre che verranno subito dopo: tutta la nostra attenzione va lì, poi ripenseremo alla Champions. Ci aspetta un calendario molto fitto, per leccarsi le ferite basta un giorno, bisogna guardare avanti: in campionato abbiamo fatto 6 punti, con due vittorie in trasferta. Non siamo messi così male, no?”.

Sui singoli: “Malinovskyi e Pasalic sono giocatori che ci danno alternative, come Palomino in difesa: alternative sicure, pronte. Muriel lo vedo molto pronto quando entra, non ha ancora i novanta minuti nelle gambe, ma li farà e giocherà anche dall’inizio, Arana e Kjaer invece hanno bisogno di un ingresso più graduale, ma giocheranno anche loro. E recuperiamo Castagne dopo 40 giorni. Ilicic? Non credo che farò turnover con lui: ha bisogno di giocare, poi se sarà stanco uscirà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy