Conferenza Sassuolo – Bucchi: ”Goldaniga, Adjapong e Berardi convocati. 4-3-3 vera anima di questa squadra”

il tecnico neroverde ha parlato ai microfoni del sito ufficiale in vista del match contro il Benevento

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Dopo le tre sconfitte di fila rimediate nelle ultime tre giornate di Campionato, il tecnico Bucchi ha il bisogno di portare a casa tre punti per alimentare sia le speranze salvezza del Sassuolo sia le sue di permanenza sulla panchina neroverde. L’avversario sarà il Benevento, ancora inchiodato a quota zero punti in classifica. Di seguito le dichiarazioni salienti del tecnico ex Perugia.

BUCCHI, IL PUNTO SUGLI INFORTUNATI:

Goldaniga, Adjapong e Berardi sono tre recuperi importanti, non giocano da un po’. Berardi non gioca quasi da un mese, gli altri due anche da più tempo ma sono abili e verranno con noi anche se dovremo valutare come e quanto utilizzarli.”

BUCCHI SUI MODULI UTILIZZATI:

”Abbiamo portato avanti determinate idee, per un periodo abbiamo cercato di cambiare qualcosa, ma a causa dalle esigenze d’infortunio o da giocatori in ottima condizione come Adjapong e Lirola che stavano bene e volevo sfruttarli al meglio. C’è stato un periodo in cui non abbiamo avuto esterni offensivi o difensori, le situazioni ci hanno portato a provare modulo differenti che potremo riutilizzare, ma credo che il dna di questa squadra sia il 4-3-3.”

BUCCHI SUI RISULTATI OTTENUTI:

”L’autostima te la danno anche i risultati. Potevamo avere certamente qualche punto più in classifica, viste le nostre prestazioni. Noi dobbiamo far valere il nostro spirito d’appartenenza, deve essere il leitmotiv della partita di domenica e fare risultato perchè è uno scontro diretto. Proviamo a giocare a calcio ed essere squadraa, da qui alla fine del Campionato.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy