Conferenza Milan – Montella: “André Silva gioca titolare”

Vincenzo Montella in conferenza stampa ha dato un’importantissima informazione fantacalcistica: André Silva è pronto per l’esordio da titolare in campionato.

di Ricky Schiavon, @rccrdschvn

L’allenatore del Milan Vincenzo Montella ha parlato oggi in conferenza stampa lanciando importanti spunti sui singoli, in particolare su André Silva, sicuro titolare nella sfida di domani contro la Spal a San Siro. Vediamo assieme le dichiarazioni più interessanti in vista della 5a giornata di Serie A.

CONFERENZA MILAN – MONTELLA: “ANDRé SILVA GIOCA TITOLARE”

Sulle rotazioni: “Siamo una squadra nuova, tutti devono sentirsi chiamati in causa e io farò una turnazione scientifica dei giocatori. Le prestazioni dei giocatori mi dicono che sto andando nella strada giusta. La concorrenza interna è molto importante e fornisce stimoli ai giocatori. Ho tante alternative e ciò mi aiuta molto.”

Su André Silva: “Domani André Silva gioca titolare. Lui è l’unico punto fermo per domani in attacco, con lui potrebbe giocare un’altra punta oppure anche un centrocampista alle sue spalle. Sta migliorando molto ma deve imparare ad essere più freddo sotto porta, lui deve pensare solo a fare gol, deve prendere a modello uno come Inzaghi.”

Su Bonucci e la difesa: “Ci ha dato esperienza e solidità, il suo acquisto è stato fondamentale per noi. Il suo sostituto? Sto valutando Kessié in quella posizione, ma ho anche Paletta e Romagnoli. Ad eccezione della partita contro la Lazio sono sempre rimasto molto soddisfatto della difesa e della fase difensiva in generale, le prestazioni sono state molto buone.”

Sulla squadra:Non c’è oggi e non ci sarà mai una squadra definitiva, un undici di titolarissimi come piacerebbe a voi. Io ho bisogno di tutti e sfrutterò tutti gli elementi della rosa a mia disposizione, non lascio nessuno da parte, qui sono tutti importanti. La mia squadra ha 25 titolari, non si può lasciare fuori un giocatore per mesi e poi pretendere che faccia bene quando chiamato in causa, ruoteremo molto in base agli impegni e alla condizione dei singoli.”

Su Antonelli: “Per domani non ce la fa, non sta ancora molto bene.”

Su Musacchio: “Si è inserito subito molto bene e ho intenzione di farlo giocare molto spesso.”

Sul sostituto di Kessié: “Ho alternative e le sto provando in allenamento, lo scoprirete nelle prossime gare.”

Su Abate e Calabria: “Abate per caratteristiche è più simile a Conti, Calabria ha giocato contro l’Udinese, ma è un ruolo molto dispendioso. Domani farò le mie scelte.”

Su Calhanoglu e Bonaventura: “Hakan è un grande giocatore, sa giocare molto bene in verticale, fa le fortune degli attaccanti, è un ottimo centrocampista offensivo. Lui e Bonaventura possono giocare assieme, con Calhanoglu a ridosso della punta e Jack sulla linea di centrocampo.”

Su Suso: “Ha grande talento, deve imparare a essere più incisivo dentro al campo senza intestardirsi a voler partire dalla linea laterale. Ha fatto tante posizioni, interno, ala, trequartista, per noi è molto importante.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy