Conferenza Milan – Gattuso: “Andrè Silva, Kalinic o Cutrone, domani prenderò la decisione”

Il tecnico rossonero Gennaro Gattuso ha parlato alla vigilia della gara di Torino contro la Juventus di Massimiliano Allegri.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Il mister rossonero Gennaro Gattuso ha parlato nella sala conferenze di Milanello in vista del big match di domani sera contro la Juventus di Allegri. Da Kalinic a Andrè Silva, da Bonucci a Romagnoli, da Conti a Donnarumma, vediamo gli spunti più interessanti per il Fantacalcio.

LE PAROLE DI GATTUSO

Su André Silva e gli attaccanti:Mi mette in difficoltà, come Cutrone e Kalinic. Domani decideremo chi far scendere in campo“.

Su Kalinic:E’ venuto un giorno prima, si è allenato da solo. Kalinic lo stimo molto, Mirabelli dice la verità, è un giocatore che ci può dare ancora tanto, è un giocatore importante. Devo tirare fuori il massimo dai giocatori. In quel momento non si è allenato in modo corretto, le regole sono uguali per tutti. Il giocatore ha capito e si è messo a disposizione“.

Su Conti:Con lui ci sono stati tanti confronti, ha una voglia incredibile. A volte bisogna metterla da parte dopo un infortunio del genere. Siamo stati bravi a gestirlo bene, ma non abbastanza bravi a farlo andare più tranquillo e un po’ è colpa mia. Si trova in America, non si sa se dovrà fare un altro intervento o piccolo intervento. Questo ci deve far capire che dobbiamo stare vicini al ragazzo, è un patrimonio della società e dello spogliatoio. Dobbiamo metterlo in condizione per farlo recuperare al 100%, vedremo cosa ci dirà il dottore in queste ore. Ci sarà sempre grande apertura nei suoi confronti“.

Su Donnarumma:Quello che è successo l’anno scorso bisogna metterlo da parte, non deve pensarlo, fa parte del passato“.

Su Bonucci:E’ la prima volta che torna a Torino, l’emozione è normale, ma l’ho visto concentrato“.

Su Romagnoli e Calabria:In questo momento abbiamo bisogno di tutti. A livello difensivo i meccanismi con Calabria vengono meglio, è il suo ruolo”.

Su Borini:Ad avercene gente come Borini. Ringrazio i ragazzi per quello che mi hanno dato contro il Chievo.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy