Conferenza Inter – Spalletti: ” Rafinha sta bene fisicamente, Brozovic geometra di centrocampo”

Conferenza Inter – Spalletti: ” Rafinha sta bene fisicamente, Brozovic geometra di centrocampo”

Mister Spalletti ha presentato alla stampa la sfida alla Dacia Arena contro l’Udinese.

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Sono molte le considerazioni che mister Spalletti ha puntualizzato nella classica conferenza stampa che precede la sfida di domani contro l’Udinese di mister Tudor: dal dubbio sulla fascia sinistra, alla condizione di Rafinha e Brozovic, dalle possibilità di qualificarsi per la Champions League del prossimo anno, al suo futuro. Analizza anche la pesante sconfitta della settimana scorsa, rifiutandosi però di alimentare qualsiasi forma di polemica.

LA CORSA CHAMPIONS: INTER PADRONA DEL PROPRIO DESTINO

Dobbiamo conoscere la situazione che abbiamo davanti. Dipende ancora tutto da noi, quello che è successo contro la Juve lo dobbiamo usare per essere più forti nelle prossime gare. Abbiamo già dato fastidio quest’anno a Napoli e Juventus per lunghi tratti. Noi abbiamo fatto un lavoro corretto, questa squadra è cresciuta e lo abbiamo fatto vedere nelle ultime partite. C’è la possibilità di avvicinare ulteriormente quelle squadre che hanno fatto da lepre in questo campionato. Di Roma e Lazio non mi interessa, dobbiamo guardare solo in casa nostra. Dipende tutto da noi. Se le vinciamo tutte e tre andiamo in Champions, dipende tutto da noi. Poi è chiaro che ci sono degli ostacoli, ma dipende da come li guardi: possono diventare più o meno grandi

DUBBI DI FORMAZIONE: SANTON O DALBERT?

Ho preso una decisione, ma a volte cambio idea a pochi minuti dall’inizio della partita. Giocherà uno fra Santon e Dalbert. Santon l’ho visto bene, mi dispiace che sia stato criticato, non ha nessuna responsabilità sul risultato. Non dobbiamo guardare il singolo episodio. C’è il lavoro settimanale, c’è la formazione, c’è la scelta della tattica. Ci sono le sostituzioni e le carambole dei palloni, vanno analizzate queste cose qui: dare la colpa a qualcuno non è giusto

RAFINHA, BROZOVIC E LE LACRIME DI ICARDI

Rafinha ci ha dato una grossa mano. Noi lo abbiamo messo in condizione dopo le difficoltà fisiche, adesso che è in pari con gli altri fa vedere tutto il suo valore e la sua qualità. Brozovic è un giocatore importante, in questo momento qui fa vedere di avere il piedino con la bussola, come tutti gli altri. Complessivamente abbiamo fatto dei buoni risultati, attraversando un periodo di cui non sono contento. I nostri ragazzi vogliono il bene di questa squadra e dei tifosi. La reazione di Mauro la conoscevo anche senza averla vista. Siamo ancora dispiaciuti per come è andata la partita con la Juve, ci siamo rimasti male. Adesso dobbiamo essere bravi a non essere condizionati nelle prossime sfide, a partire dalla gara di domani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy