Conferenza Roma – Di Francesco: Pellegrini a disposizione, Nainggolan in dubbio

Conferenza Roma – Di Francesco: Pellegrini a disposizione, Nainggolan in dubbio

Il tecnico giallorosso non scioglie le riserve sul belga e tiene aperto il ballottaggio tra El Shaarawy e Defrel. Niente su Dzeko e Schick.

di Kenny Padulano, @KTeamLegend

Alla vigilia della durissima trasferta di Napoli il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco interviene in conferenza per ribadire di non dover avere timore dei partenopei e che la Roma abbia le potenzialità per far bene. Poi in particolare si sofferma sulle condizioni di Nainggolan e Pellegrini

Sono rientrati da ieri, Radja deve ancora smaltire i postumi per il dente perso e della brutta botta che ha preso con il Milan, valuterò in queste ore se utilizzarlo o meno. Pellegrini è tornato a disposizione.

Poi prova ad aiutare i fantacalcisti sul ballottaggio aperto questa settimana a sinistra tra El Shaarawy e Defrel.

Si sono allenati bene in settimana, forse ha avuto qualche problemino in più Defrel negl ultimi 2-3 giorni ma potrebbero essere presi entrambi in considerazione, come tutti gli altri. Non ho deciso ancora nulla.

Non svela poi il modulo, 4-3-3 o 4-2-3-1, probabilmente anche perché la scelta può essere legata al recupero o meno di Nainggolan, la cui posizione è determinante nel cambio modulo. Le ultime parole le spende su De Rossi e Gonalons e il ruolo di regista.

De Rossi e Gonalons hanno caratteristiche differenti, ma possono interpretare entrambi i sistemi. Ma se la squadra diventa larga il sistema di gioco non fa differenza. siamo stati bravi ia restare compatti, ma se ci allunghiamo inizia ad esserci qualcosa che non va. Strootman a San Siro ha fatto 70′ buonissimi, perchè era coadiuvato dagli altri. Il concetto di modulo è sempre di squadra.

Nessuna parola su Dzeko e Schick, ma sarà il bosniaco a riprendersi il centro dell’attacco giallorosso con il talento ceco pronto a gara in corso.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy