Chelsea-Fiorentina 0-1: Gonzalo goleador

Chelsea-Fiorentina 0-1: Gonzalo goleador

Altra vittoria importante della Fiorentina, buona prestazione della difesa

di Francesco Spada, @MoradinGE

Altra amichevole di lusso per la Fiorentina che dopo aver battuto davanti al proprio pubblico il Barcellona si impone a Stamford Bridge contro il Chelsea. I viola si confermano squadra di grande pressing ed equilibrio tattico, difesa ben messa e reparti molto vicini tra loro, le pochissime occasioni concesse sono arrivate da piccole disattenzioni dei singoli. In fase offensiva si evidenzia come l’esterno destro sia il ruolo maggiormente indicato per correre su tutta la fascia mentre l’esterno sinistro sia meno sacrificato e più offensivo, ma sopratutto sembra confermata la staffetta Babacar-Rossi . Sepe Tomovic-Go.Rodriguez-Roncaglia-Alonso Vecino-Suarez Gilberto-Mati Fernandez-Rebic Babacar

I top della Fiorentina

In una serata dove la squadra ha giocato con convinzione spicca la prestazione di Gonzalo Rodriguez, guidando la difesa ed esibendosi in interventi decisivi confermando che la “cura” Sousa potrà portarlo a tornare ai vertici della serie A in termini di voti, oltre al gol che farà schizzare ancora più in alto il prezzo per il centrale viola. Ottima prova di Suarez, conferma le sue grandi doti di mediano sia in fase di recupero palla sia in fase di impostazione del gioco, vero collante tra difesa e centrocampo, infatti se le due linee sono lontane non oltre i 15-20 metro togliendo spazi al Chelsea, il merito va sopratutto allo spagnolo. Tornato dalla coppa america, Mati Fernandez viene buttato nella mischia ma sembra aver già capito i suoi compiti, sempre nel vivo dell’azione fraseggia bene con i compagni rendendosi già pericoloso dopo 1 minuto. Sembra che anche per questa stagione sia lui l’incaricato di battere angoli e punizioni rendendolo molto appetibile per le fantasquadre (ballottaggio con Borja Valero permettendo).

Rimandati

Roncaglia conferma di essere un difensore a volte troppo irruento e predisposto a cali di concentrazione,  se il mercato non porterà altri nomi l’argentino troverà spazio ma sarà sempre a rischio cartellino giallo . Con l’attenuante di aver praticato solo 2 allenamenti da quando è arrivato a Firenze, Gilberto è stato spesso richiamato da Sousa per motivi tattici, si evidenzia però una grande spinta offensiva grazie ai suoi dribbling e alla sua velocità , ma di conseguenza molte coperture difensive non riuscite correttamente da sistemare con l’allenamento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy