Casa Pescara: differenziato per 11 giocatori, Cubas assente

Report del mercoledì: tutte le ultime news dalla sede abruzzese, tra infortunati e il calciomercato che entra nel vivo.

di Francesco Spadano, @francespadano

E’ arrivata la temuta decisione del Giudice sportivo in merito all’espulsione di Oddo contro il Napoli: squalifica di una giornata per il tecnico abruzzese. Il mister non sarà quindi, in panchina contro il Sassuolo. Ma piove sul bagnato: sono tantissimi gli indisponibili in casa Pescara per il prossimo match.

PESCARA: REPORT ALLENAMENTI E INFORTUNATI

In un clima gelido e con una regione in ginocchio per via dell’emergenza neve, la squadra ha ripreso gli allenamenti, nonostante anche i campi non siano in perfette condizioni.

Ieri solito lavoro di inizio ripresa con scarico, palestra, terapie e lavoro su campo. Tantissimi giocatori hanno svolto allenamento differenziato con terapie: Campagnaro, Vitturini, Bovo, Brugman, Pepe, Gyomber, Zampano, Bahebeck, Coda, Caprari e Benali. Solo gli ultimi quattro sembrano recuperabili per la prossima sfida di campionato. Si registra anche l’assenza di Cubas per questioni burocratiche legate al visto di soggiorno.

Oggi doppia seduta di allenamento a porte chiuse presso il centro sportivo dei biancazzurri.

PESCARA: REPORT MERCATO

Manca l’ufficialità per l’acquisto di Muntari ma l’ex Milan è arrivato ieri sera a Pescara e dovrebbe mettersi da subito a disposizione del mister. Dalla Juventus dovrebbe, invece, arrivare Kastanos, trequartista della formazione Primavera. Arriverà in prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore dei bianconeri. La Juventus ha, però, bloccato i trasferimenti di Mattiello  e Mandragora.
In uscita Manaj, ormai un giocatore del Pisa e Pettinari, per il quale si attendono richieste dalla B. Nessuna novità sul fronte Gyomber, che per ora non farà ritorno alla Roma. In partenza Zuparic, direzione Rijeka: accordo trovato col Pescara per un prestito con diritto di riscatto, restano da definire solo i dettagli dell’ingaggio del giocatore.

PESCARA INTERVISTE: HORACIO PAOLINI

Il vice presidente del Boca Junior, Horacio Paolini, ha parlato a Tuttomercatoweb.com del nuovo arrivo in casa biancazzurra: Cubas è un calciatore giovane, ma di grande prospettiva. Lo contraddistinguono spirito di sacrificio e ritmi di gioco altissimi: recupera, anticipa e non si ferma mai. E’ un tipico numero 5, padrone assoluto della mediana, capace però anche di dettare i ritmi di gioco in fase di costruzione. Cubas può essere utile fin da subito? Non ho dubbi su questo, Cubas si adatterà velocemente al calcio italiano e con un po’ di rodaggio inizierà un importante percorso di crescita in Europa. Sono completamente convinto che Cubas abbia le carte in regola per trionfare in Serie A, ha grandissime qualità e appena 20 anni. Siamo entusiasti della possibilità che gli si è presentata di giocare in Italia, esperienza che gli permetterà senza dubbio di accrescere il suo valore e anche il patrimonio del Boca Juniors”.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,Caprari: a segno contro il Napoli e sempre uno dei migliori della squadra. La presenza di Gilardino come boa centrale può solo aiutarlo a fare meglio.

Crescenzi: la sua duttilità è di grande aiuto per il tecnico Oddo. Non sfigura mai e ovunque venga schierato riesce sempre a fornire prestazioni all’altezza.

– Stendardo: La febbre alta lo ha messo ko contro il Napoli. Non ha avuto modo di mettere minuti nelle gambe, pertanto, non sarà sicuramente al meglio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy