serie a

Casa Genoa: 2-1 al Bastia, Pavoletti e Ocampos ancora decisivi

Due goal nel primo tempo bastano al grifone per portare a casa un'altra vittoria in questo precampionato. E Juric si gode la coppia Pavoletti Ocampos.

Titty Cerquetti

"Sesto successo in altrettante uscite per mister Juric, il precampionato dei rossoblù segna una marcia di avvicinamento al campionato inarrestabile, con i tifosi che cominciano davvero a sognare una stagione esaltante. I progressi si vedono costantemente, i giocatori di maggior tasso tecnico salgono di condizione e tutto diventa più facile. Certo, nessuno ha ancora i 90' minuti nelle gambe, e la parte finale della partita è stata sofferta, ma vedere Pavoletti e Ocampos continuare a bersagliare le reti avversarie, Laxalt e Veloso distribuire assist, Pandev che sembra rigenerato, non può che far ben sperare per il campionato che si avvicina.

BASTIA - GENOA 1-2 - TABELLINO

"BASTIA (4-2-3-1): Leca; Djiku, Peybernes, Squillaci, Marange; Cahuzac, Mostefa; Cabral, Diallo, Nangis; Bifouma. All.: François Ciccolini.

"GENOA (3-4-3): Lamanna; Izzo (dal 78′ Rosi), Gentiletti dal 88′ Renzetti), Burdisso; Cissokho (dal 65′ Fiammozzi), Rincon (dal 70′ Cofie), Veloso, Laxalt; Ocampos (dal 80′ Marchese); Pavoletti (dal 80 Improta), Pandev (dal 73′ Gapkè). All.: Ivan Juric.

"MARCATORI: Pavoletti al 14′ (G), Ocampos al 29′(G), Crivelli al 41′ (B)

BASTIA - GENOA 1-2 - MATCH REPORT

"Il Genoa parte bene, con la catena di sinistra che, come al solito in questo avvio di stagione, risulta quella migliore. Ed è da quella parte, infatti, che al 14' Laxalt scatta e crossa, la difesa francese lascia troppo spazio e Pavoletti di testa insacca l'1 a 0. I rossoblù non concedono nulla agli avversari, anche se denotano, a volte, degli eccessi di sicurezza dietro che aumentano il tasso di rischio. In ogni caso Lamanna non viene mai chiamato in causa. Al 29' Pavoletti e Ocampos si trovano a meraviglia, e dopo un bello scambio l'ala l'argentina insacca solo davanti alla porta la rete del 2 a 0. Anche in questo caso, come nel precedente goal, tutta l'azione parte da una bella l'iniziativa di Veloso. Poco più tardi un Pandev che sembra veramente rigenerato, sfiora di testa il terzo goal, con la palla che si alza di poco sopra la traversa. Verso la fine del tempo Rincon perde un brutto pallone, Bifouma scatta e va al tiro cross, ma la palla sfila fuori dalla parte opposta. Il primo tempo si conclude con un calcio d'angolo che il Genoa non riesce a sfruttare. Si va al riposo sul 2-0.

Il secondo tempo comincia senza che Juric presenti cambi. Una bella uscita di Lamanna su un cross dalla sinistra, poi i rossoblù cercano di muovere la catena di destra, per trovare meccanismi, ma Izzo non è Laxalt e la precisione nei passaggi non è il suo forte. Burdisso, nonostante i ritmi bassi, il carattere amichevole della partita ed il doppio vantaggio, riesce comunque a prendersi un giallo per proteste. Al 20' entra Fiamozzi per Cissokho, poi anche Pavoletti si fa ammonire per proteste. Cofie subentra per Rincon, poi Gakpé rileva Pandev. Nel finale ci sono solo i cambi, anche Izzo lascia il campo per Rosi, poi Ocampos, Gentiletti, Laxalt escono per far posto a Marchese, Renzetti e Improta. A 5' minuti dalla fine arriva il goal francese per opera di Crivelli, che accorcia le distanze approfittando di un malinteso tra Marchese e Renzetti. Nel finale c'è un po' di sofferenza per il Grifone, con il Bastia che cerca la parità senza riuscirci. Dopo quattro minuti di recupero la partita si conclude con la vittoria del Genoa per 2-1. ​

FANTAPILLS

"- Laxalt: sforna assist senza soluzione di continuità, la fascia sinistra è il territorio preferito dai rossoblù, e lui il migliore interprete.

"- Veloso: alterna partite ottime ad altre pessime, ma sta crescendo e la firma sul contratto potrebbe aver regalato al Genoa un regista di tutto rispetto.

tutte le notizie di