serie a

Casa Fiorentina: Bernadeschi squalificato, Ilicic o Saponara?

Report del venerdì: la squalifica di Bernardeschi apre le porte al ballottaggio tra Ilicic e Saponara per un posto dietro la punta.

Francesco Spada

La vittoria sofferta in Europa League ha dato nuova fiducia alla squadra di Sousa. In Campionato per la trasferta di Milano assente per squalifica Bernardeschi: un'assenza difficile da colmare.

FIORENTINA, REPORT EUROPA LEAGUE

BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Jantschke (dal 19' s.t. Drmic), Christensen, Vestergaard, Wendt; Kramer, Dahoud; Herrmann (dal 31' s.t. Hahn), Hazard, Johnson (dal 31' s.t. Korb); Stindl. (Sippel, Kolodziejczak, Schulz, Strobl). All. Hecking.

FIORENTINA (3-4-2-1) Tatarusanu; Sanchez, Gonzalo, Astori; Tello (dal 41' s.t. Tomovic), Vecino, Badelj, Maxi Olivera; Borja Valero, Bernardeschi (dal 19' s.t. Cristoforo); Kalinic (dal 31' s.t. Babacar). (Sportiello, De Maio, Ilicic, Saponara, Tomovic). All.: Sousa.

MARCATORI: Bernardeschi al 44' p.t.

Il Borussia parte subito forte e fa la partita con la Fiorentina in balia dello strapotere fisico avversario. Da un cross dalla sinistra Olivera stende il suo diretto avversario in area ma l'arbitro non concede il rigore. I locali continuano a premere, ma il palo salva ancora la porta viola. Al 44' però Bernardeschi si guadagna una punizione che si incarica di calciare: tiro a togliere le ragnatele sotto l'incrocio e Fiorentina in vantaggio al primo tiro in porta.

Nella ripresa il Borussia accusa il colpo psicologico, i viola inseriscono un centrocampista in più per fare massa in mezzo al campo e imbavagliare gli avversari: finisce così la partita senza grossi sussulti.

FIORENTINA INTERVISTE: SOUSA NEL POST GARA

-Su Bernardeschi: "A Bernardeschi gli manca ancora continuità ed intensità nelle due fasi di gioco. Sta migliorando nel giocare spalle alla porta avversaria. Quando raggiungerà livelli ancora più alti di intensità, diventerà un giocatore ancora più determinante."

-Sugli assenti: "Ci mancavano anche alcuni giocatori come Milic che non si allenato e Chiesa, che oltre a esser squalificato, aveva un problema alla caviglia."

-Sousa sulla partita: "E’ una vittoria importante per la Fiorentina che ci permette di crescere anche sotto il profilo della personalità. E’ stata sicuramente una vittoria sofferta per noi ma che ci fa molto bene."

Fonte Violanews

FANTAPILLS

-Nel match contro il Milan una chiave tattica è rappresentata da Chiesa: sul suo lato agiranno Deulofeu o Ocampos che esigeranno quindi un buon lavoro di copertura. Tuttavia, sullo stesso lato, il giovane Chiesa dovrà attaccare quello che pare il lato debole della difesa milanista.

-Il favorito per un posto dietro la punta è Ilicic: da più tempo in squadra conosce meglio gli schemi rispetto a Saponara, ma il suo rendimento è molto discontinuo. Lo sloveno ha le carte in regola per trovare l'assist o un gol, ma in caso che questi non arrivino un'insufficienza grave è pressoché certa.

- Attenzione a Saponara, il fantasista contro l'Udinese nei pochi minuti concessi ha avuto un buon impatto: nel caso che Ilicic non fornisca una prestazione adeguata, potrebbe ritrovarsi un minutaggio più consistente e vorrà far vedere di che pasta è fatto alla sua ex squadra.

tutte le notizie di