Casa Crotone: sei goal all’Acri, Budimir in grande spolvero e probabile primo rigorista

Seconda amichevole per gli uomini di Nicola: a Acri, finisce 6-0 per i pitagorici.

di Gianluca Masciari

Seconda uscita stagionale per il Crotone di Davide Nicola, contro l’Acri, formazione militante in eccellenza. Amichevole che è servita soprattutto per mettere benzina nelle gambe, cercando i primi automatismi nella rosa pitagorica. Gambe ancora pesanti per gli squali, che nonostante tutto, disputano una buona partita, finita con il risultato di 6-0. Nel primo tempo Nicola schiera i titolari, lasciando spazio, nella ripresa, a diversi giovani della Primavera e a qualche giocatore in cerca della migliore condizione.

REPORT ACRI-CROTONE

CROTONE PRIMO TEMPO: Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Cabrera, Sampirisi; Rohden, Barberis, Suljic, Nalini; Tonev, Budimir. All, Nicola.

CROTONE SECONDO TEMPO: Festa; Esposito, Liviera, Capone, Martella; Borello, Dussenne, Giannotti, Tonev (Araldo); Kotnik, Diletto.

ACRI PRIMO TEMPO: Franza, Viteritti, Luzzi, Fabio, Itri, Perri, Lamirata, Sposato, Pascuzzofranco, Levato, Scaglione. All. Pascuzzo.

ACRI SECONDO TEMPO: Vergine, Campagna, Luzzi, De Rose, Siciliano, Manes, Meringolo, Bisignano, Fiorentino, Nisticò, Rose.

MARCATORI: Sampirisi (3′ pt), Budimir rig. (40′ pt), Tonev (42′ pt), Aut. Campagna (60′ st), Araldo (82′ st), Martella (84′ st).

ARBITRO: Zito di Rossano

Primo tempo in cui Nicola schiera un 4-4-2, con la formazione titolare. Partenza aggressiva degli squali che vanno in vantaggio al terzo minuto, con un bel goal, un destro da fuori area, di Sampirisi che si infila all’incrocio dei pali. Durante tutto il resto del primo tempo, il leit motiv della partita vede gli squali controllare senza alzare il ritmo della partita, possesso palla a percentuali molto elevate e diversi calci d’angolo battuti. A fine primo tempo il punteggio viene rimpinguato: è Budimir a realizzare un calcio di rigore conquistato da Rohden. Passano due minuti ed è Tonev a fissare il punteggio del primo tempo sul 3-0, sfruttando un assist dello stesso Budimir. Nel secondo tempo, Nicola dà spazio a diversi giovani della Primavera, con in campo anche Martella e Dussenne. Anche la seconda frazione viene giocata a ritmi bassi, con i Primavera che cercano di farsi notare. Il punteggio definitivo è dato da un autogoal sfortunato di Campagna, aggiunto a un bel goal di Araldo e alla rete finale di Martella.

SPUNTI FANTACALCIO

Ante Budimir: Sempre nel vivo del gioco, abile anche a venire incontro a centrocampo per conquistare il pallone. Trova la via del goal, calciando un rigore conquistato da Rohden. Si mette in mostra anche con un assist per Tonev. Il Crotone riparte dal suo attaccante per cercare la salvezza. Buone probabilità di essere rigorista, potrebbe essere un ottimo quarto slot per completare il reparto.

Andrea Barberis: In un centrocampo che ha perso Crisetig e Capezzi, è rimasto solo lui della passata stagione. In questa amichevole ha battuto la quasi totalità dei calci piazzati avuti nel primo tempo. Da tenere sotto controllo, continuasse a calciarli, diversi +1 sarebbero alla sua portata.

Andrea Nalini: Non ha trovato la via del goal, ma nel primo tempo ha fatto vedere diversi spunti e giocate interessanti. Il finale di stagione straordinario potrebbe averlo galvanizzato. Riparte da dove ha finito.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy