Casa Benevento: i giallorossi chiudono il ritiro di Sestola nel segno di Coda

Secondo test stagionale per i sanniti: battuto 1-0 il Livorno, rete di Massimo Coda. Esordio per D’Alessandro e Cataldi

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

Seconda uscita stagionale per il Benevento targato Baroni, che chiude il ritiro in quel di Sestola con una vittoria. Avversario di giornata era il Livorno, squadra che parteciperà al prossimo campionato di Serie C. Finisce 1-0 per i sanniti: il gol vittoria lo sigla Massimo Coda nel primo tempo. Campani ancora decisamente imballati, come d’altronde ci si può aspettare dopo giorni così intensi di ritiro. Vediamo insieme come è andata la sfida di oggi, e gli spunti in ottica fantacalcio.

REPORT AMICHEVOLE: BENEVENTO – LIVORNO 1-0

Benevento primo tempo (4-4-2): Piscitelli; Djmsiti, Padella, Gravillon (23’pt Letizia), Venuti; Melara, Del Pinto, De Falco, Lopez; Cissé, Coda.

Benevento secondo tempo (4-4-2): Belec; Gyamfi, Lucioni, Camporese, Letizia (18’st Cataldi); Ciciretti, Eramo, Viola, D’Alessandro; Puscas, Ceravolo.

Livorno: Mazzoni, Marchi, Pedrelli, Luci, Morelli, Franco, Moscati, Giandonato, Vantaggiato, Valiani, Mendes. A disp. Pulidori, Vittorini, Raimo, Gemmi, Bardini, Canessa, Camarlinghi, Dell’Agnello, Di Curzio, Doumbia, Romboli. All. Sottil

Marcatore: 22’pt Coda

Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze

Assistenti: Chiocchi di Foligno e Colarossi di Roma2


Baroni decide in controtendenza di schierare le riserve nel primo tempo, fatta eccezione per Venuti e Coda. Non cambia il modulo, in entrambi i tempi: si prosegue sulla strada del 4-4-2. Toscani che sembrano più in palla, con Vantaggiato che al 7′ impegna Piscitelli. Stessa cosa accade al ventesimo, dopo che al 14′ Cissè scalda i guanti di Mazzoni con una conclusione insidiosa. Al 22′ arriva il gol: Coda, dopo una prima parte di gara in sordina, con un tiro dalla distanza segna il gol del definitivo vantaggio. Un minuto dopo esce Gravillon, per una botta: entra in campo Gaetano Letizia, tra i più positivi. Accade poco altro, fino al duplice fischio che sancisce la fine del primo tempo.

Nella ripresa entrano in campo i titolari, nella consueta girandola di cambi. Pochissime le azioni degne di nota: Puscas al 4′ e Ceravolo al 27′ non riescono a sfruttte le grandi occasioni concesse dai labronici. Nel mezzo fa il suo esordio in giallorosso Cataldi, che rileva Letizia. Sugli scudi D’Alessandro, che ha anche l’ultima chance della gara al 44′, quando serve Puscas tutto solo in area di rigore, con il romeno che fallisce il tap in vincente.

Si chiude così la prima parte di ritiro a Sestola, con i giallorossi che si sposteranno a Brunico per la seconda fase della preparazione. Appuntamento in amichevole per il 25 luglio: prossimo avversario l’Hilal Saudi Arabia, compagine campione del proprio paese.

GLI SPUNTI PER IL FANTACALCIO

Massimo Coda: partita non eccellente la sua, ma il bomber di Cava de’ Tirreni si conferma tale quando con un tiro dalla distanza fissa il punteggio sull’1-0.

Gaetano Letizia: solito motorino instancabile, ottima l’intesa con D’Alessandro all’inizio della ripresa. Una delle certezze del Benevento che verrà.

Puscas & Ceravolo: le due bocche di fuoco della scorsa stagione, hanno fallito ogni occasione che gli è capitata. Probabile ruggine da fine ritiro, ma Coda già scalpita…

Marco D’Alessandro: esordio positivo in maglia giallorossa. Schierato sulla sinistra, che non è la sua fascia di competenza, mostra un’intesa niente male con Letizia. Calcolando che sull’altro out c’è un certo Ciciretti, sulle ali il Benevento può dormire sogni tranquilli.

Il modulo: Baroni ormai sembra intenzionato a proseguire sulla strada del 4-4-2. È stato il modulo di riferimento per tutto il ritiro, e le caratteristiche dei nuovi acquisti vanno giudicate anche in quest’ottica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy