Casa Atalanta: Conti e Caldara ok, tutti disponibili per il Genoa.

Report del Venerdì. Tutte le news dalla sede nerazzurra.

di Marco Grano

Riparte la rincorsa all’Europa dell’Atalanta, ferita a San Siro e subito rialzatasi con la bella vittoria sul Pescara. Gasperini ha potuto lavorare con calma, in attesa del ritorno dei Nazionali, recuperando Conti e Caldara, due pedine fondamentali che non salteranno dunque la trasferta di Marassi, dove domenica alle 15 l’Atalanta affronterà il Genoa, nella 30ma giornata di Serie A TIM.

ATALANTA: REPORT ALLENAMENTO

Il programma di lavoro settimanale è iniziato il pomeriggio di martedì, al centro Bortolotti di Zingonia. La seduta diretta da Gasperini ha previsto prima lavoro in palestra, poi esercizi di tecnica e partitella su campo ridotto.

La mattina successiva ancora esercizi di tecnica e tattica, e per concludere la consueta partitella su campo ridotto. Mercoledì mattina erano presenti Petagna e Spinazzola, freschi del loro esordio in maglia azzurra, ma hanno svolto un allenamento di scarico.

Nella mattina di giovedì, sono rientrati anche gli ultimi nazionali, che hanno potuto prendere parte a tutto l’allenamento. Con loro tutto il resto della squadra, ad eccezione del solo Dramé, che ha proseguito con il programma di recupero personalizzato.

Oggi, sempre a Zingonia, è previsto un allenamento a porte chiuse.

ATALANTA: REPORT INFORTUNATI

Infermieria completamente svuotata, o quasi, durante la settimana di pausa. Per Genova saranno tutti a disposizione di Mister Gasperini, ad eccezione di Dramè.

ATALANTA INTERVISTE: SPINAZZOLA E PETAGNA

Sul canale Youtube dell’Atalanta Bergamasca Calcio, è possibile ascoltare le parole Spinazzola e Petagna, che nell’amichevole Italia Olanda, vinta 2-1 dagli azzurri, hanno fatto il loro esordio assoluto nella Nazionale Italiana.

Il primo ad entrare è stato Spinazzola che ha preso il posto di Zappacosta dopo 62′, e ha giocato sulla fascia destra l’ultima mezz’ora della partita sfiorando anche il gol con un tiro respinto dal portiere. E dopo sette minuti è stato il turno di Petagna, in campo al posto di Eder.

FANTAPILLS

fantapillsGomez: le speranze europee dell’Atalanta passano dal capitano e bomber Papu Gomez. L’unico che dà la certezza di poter incidere sul risultato, come già fatto 11 volte quest’anno, il suo migliore di sempre!

Petagna: fondamentale per il gioco della Dea, vero e proprio regista offensivo in formato ariete di sfondamento. Quello che manca è l’istinto del killer sotto porta, un difetto che un tipo come Gasperini non può mandare giù, come gli ha provato a far capire con la “punzecchiata” dopo il Pescara. La doppia cifra sembra lontana, sembra…

Freuler: è passato sotto traccia il suo esordio in Nazionale maggiore, coperto da quello di Spinazzola e Petagna, eppure anche lui in questa stagione ha meritatamente ottenuto anche successi personali. Non riesce a dare nell’occhio e farsi notare dalla stampa come altri elementi, eppure è uno degli imprescindibili del Gasp.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy