Roma, svolta a destra: c’è Suso

Roma, svolta a destra: c’è Suso

L’esterno destro del MIlan è nelle idee del direttore sportivo Monchi: si apre la possibilità di uno scambio con Perotti.

di Claudio Caprioli, @ClaudioCapriol4

Mentre i dirigenti giallorossi sono in viaggio per Dallas, dove la Roma questa notte sfiderà il Barcellona per la International Champions Cup, ha preso corpo nelle ultime ore l’opportunità di mercato di uno scambio Perotti-Suso con il Milan. 

SUSO-PEROTTI: I CONTATTI

L’idea è nata all’interno dei colloqui tra il ds Monchi e il manager del giocatore spagnolo, Alessandro Lucci, all’interno delle contrattazioni per il rinnovo con i giallorossi di Alessandro Florenzi, un altro suo assistito. Se per il rinnovo del laterale italiano sembra ormai fatta, tanto che in settimana dovrebbe esserci l’ufficialità di un contratto quinquennale, sull’esterno mancino rossonero invece siamo ancora agli inizi della trattativa.

Nonostante la clausola di 38 milioni sia scaduta, il Milan potrebbe vacillare se messo di fronte a un’offerta congrua, in quanto avrebbe bisogno di cash per portare avanti la trattativa con la Juventus per Higuain, senza sforare le limitazioni imposte dal fair play finanziario. Proprio per questo la Roma ha deciso di provarci: infatti, Monchi ha già parlato con l’agente di Diego Perotti e ha incassato l’ok del giocatore, che ha aperto alla possibilità di trasferirsi a Milano.

SUSO-PEROTTI: LE CIFRE DELLA TRATTATIVA

Ma quale potrebbe essere il giusto conguaglio da versare nelle casse rossonere? Si parla di 15 milioni in relazione non a gap tecnici bensì ai 5 anni di età di differenza che esistono tra i due giocatori: Suso ha 25 anni, mentre Perotti 30.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy