Ibarbo torna al Cagliari, cosa può dare al fantacalcio

Dopo due anni di prestiti, l’attaccante torna in rossoblu: analizziamo che impatto può avere al fantacalcio

di Fabio Lilliu

Dopo tre stagioni e mezza al Cagliari e due in prestito tra Roma, Atletico Nacional, Watford e Panathinaikos, ora è ufficiale: Victor Ibarbo torna nella squadra rossoblu. E se non accadrà nulla in queste ultime ore di mercato, lo farà per restare. Ma cosa può dare il colombiano, dal punto di vista del fantacalcio?

CARATTERISTICHE

Ibarbo ricopre principalmente i ruoli di attaccante esternoseconda punta. È veloce e abile a saltare l’uomo e sa rendersi pericoloso sia in situazioni di contropiede, sia attaccando una difesa schierata. Non vede tantissimo la porta e le sue statistiche lo dimostrano, anche se le occasioni per andare in gol sa crearle tanto per se stesso quanto per i compagni.

CHE RUOLO AVRA’ AL CAGLIARI?

Gli attaccanti titolari del Cagliari rimangono tre: Borriello, Sau e Farias. Nelle partite in casa o comunque abbordabili il modulo resterà il 4-3-1-2, con il colombiano che difficilmente partirà titolare come seconda punta. Può portare in dote qualche presenza da subentrante, soprattutto in situazioni in cui la squadra si trovi in vantaggio e voglia provare a giocare di rimessa, o debba recuperare il risultato. Nelle gare esterne più difficili invece i rossoblu si schierano spesso con un 4-5-1, nel quale è più probabile che possa trovare spazio viste le sue caratteristiche. Non potendo dare tante garanzie dal punto di vista delle presenze né da quello dei gol rimane un attaccante da prendere come ultimo slot, un giocatore che di tanto in tanto potrebbe tornare utile a seconda della partita disputata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy